Comici in Cantina Enrico Veronica E Mattia Rellini (+ABBATE)

50867322_345121803008143_6107390864382754816_o

Comici in Cantina Enrico Veronica E Mattia Rellini (+ABBATE)

Domenica 3 Febbraio 2019

Ci abbiamo messo un po’ a farlo ma ora l’evento è qui in tutto il suo splendore, e anzi condividetelo il più possibile perchè questa settimana sono in viaggio e non so quanto riuscirò. La serata è di quella che vale la pena. Enrico Veronica (Venero Cicaroni per le liste di collocamento) è semplicemente il migliore di tutti, con l’aggravante della sincerità. Mattia Rellini è un buon elemento che sta affilando le sue armi mese dopo mese. E l’apertura? Beh, Amedeo Abbate è sicuramente un uomo destinato a essere il primo a tutti gli eventi in cui ci si deve presentare in ordine alfabetico! Un primo per definizione. Io presento e mi incazzo col pubblico quando fa il braccino corto e non dà ai comici il giusto “biglietto responsabile” (leggasi buste)

21:30 alle 23:30

Arci Martiri Di Turro – Associazione Onlus
Via Rovetta,14, 20127 Milano

Torna Enrico Veronica, con il suo carico costante di male di vivere esilarante per il pubblico, l’artista (che avrebbe meritato più riconoscimenti ma siamo ancora in tempo) propone un mix del suo comico raccontare misto tra tenerezze, ruvidezze e disagio, ma sempre con l’occhio vispo di chi trova risate anche rimestando nei rifiuti. Insieme a lui il quasi giovane e promettente Mattia Rellini, ancora non genio come Veronica ma con un discreto malessere in corpo anche lui (e anche qui “la comicità salva la vita”). Una serata di unghie sulla lavagna ma divertentissime, in cui troverà uno spazio anche l’esordiente (Accademia del comico) Amedeo Abbate. Dado Tedeschi presenta e benedice.

 

Dado Tedeschi in STAND UP and Fight!

46446069_302210677299256_3703421128199372800_oDado Tedeschi in STAND UP and Fight!

23 novembre 2018

Anche se sono sul palco tra una cosa e l’altra quasi tutti i giorni, le occasioni per vedermi col mio intero show non sono moltissime.
Questo venerdì racconterò la mia vita con risate e comicità a Villa Pallavicini. Un posto che ho legato a serate molto belle nel passato. Potrei dirvi molte cose, ma mi preme solo dire “per una volta venite a vedermi. Magari ogni tanto si ride amaro, ma si ride sempre tanto. E gli argomenti sono discretamente originali per il mondo stand up (perchè quanti cinquantenni ha il mondo stand up?) e assolutamente originali per il mondo cabaret. Io sarò più in piedi che mai… pronto a giocare, a improvvisare e a raccontare. Se ci sarete voi… la serata sarà perfetta.

Villa Pallavicini
via Meucci 3, 20132 Milano

Comici in Cantina: Rosy Cannas E Francesca Falchi

46441759_301607267359597_2958920798347198464_oComici in Cantina: Rosy Cannas E Francesca Falchi

25 novembre 2018

Giuro! E’ stato casuale. Non ci sono due donne perchè è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Ci sono due donne, perchè sono brave e sono felice di essere il primo che porta Francesca Falchi, una piccola stella della stand up sarda, in un locale di Milano, così come sono uno dei grandi sostenitori della comicità di Rosy Cannas in chiave stand up comedy. Due comiche entrambe sarde, entrambi non belle in senso classico ma molto affascinanti, ma soprattutto entrambe bravissime. In modo diverso. Rosy più “naturalizzata milanese, più cabaret a muso duro e più rabbia”, Francesca più sfumature, più gossip e più tematiche stand up. Ma per entrambe tanta vis comica e umorismo intelligente. Insieme a loro non un'”apertura” ma una special guest star che in occasione di questa giornata speciale propone (lei si “fortemente voluta”) un monologo sull’aborto. ironico, non comico, ma con tante verità, di quelle che non vogliamo sentirci dire, ma che ci fa tanto bene ascoltare.

Arci Martiri Di Turro – Associazione Onlus
Via Rovetta,14, 20127 Milano

Filippo Giardina “lo ha già detto Gesù”

45814951_1263625597111927_618250221452787712_nFilippo Giardina “lo ha già detto Gesù”

Giovedì 22 novembre 2018

Dalle ore 15:19 alle 18:19

Baciccia
Via Padre Dionigi Carli 7, 29122 Piacenza

“Lo ha già detto Gesù” è l’ottavo monologo satirico di Filippo Giardina.
A due anni dal suo ultimo spettacolo, il fondatore di Satiriasi Stand-up Comedy ritorna sul palco con il suo nuovo one man show.
“Lo ha già detto Gesù” è l’analisi impietosa di un paese paralizzato come l’Italia che pensa di essere la Svizzera ma in realtà è la Colombia.
“Lo ha già detto Gesù” è un viaggio esistenziale tra giovani imbecilli, vecchi rincoglioniti e adulti emotivamente gretti.
“Lo ha già detto Gesù” è uno spettacolo comico che parla di sentimenti.
Il linguaggio crudo e i temi trattati rendono “Lo ha già detto Gesù” uno spettacolo rigorosamente vietato ai minori di 18 anni

E’ prevista una cena a buffet dalle h 20,30 alle h 21,30 con una consumazione al costo di 20 euro.

I posti saranno limitati e la prenotazione è consigliata e gradita.

info e prenotazione 0523 606684

Un cabaret di risate al Teatro Blu

45614039_2003900276355875_2642521604306763776_oUn cabaret di risate al Teatro Blu

ore 21:00

Teatro Blu
piazza giovanni XXIII, 37134 Verona

Sabato 10 novembre (ore 21), ArteFatto Teatro va in scena con lo spettacolo “Un cabaret di… risate”, un pot-pourri di personaggi che, fra sketch, caricature, monologhi, parodie musicali e canzoni originali accompagnerà lo spettatore in un crescendo di risate.

Tra gli altri, incontreremo sul palco un ballerino argentino con le sue frustrazioni amorose, un cinese “non tloppo” cinese, un muratore veneto alle prese con la cultura, un ragazzotto di provincia dall’animo candido e dalla fortuna avversa e un intollerante professore dalla lingua tagliente.

La formazione base è composta dagli irresistibili Fabrizio Piccinato e Jack Giacopuzzi, a cui si aggiungono il frizzante Cecio Bruschetta – frontman della band demenziale “Bruschetta Brothers”, che si esibisce da oltre un decennio tra Italia e Inghilterra e che propone un cabaret musicale “voce e chitarra”, con brani originali – e Petunio (al secolo Claudio Bazzan) che ci parlerà delle sue “personalissime” classifiche dei libri più venduti.
Dal connubio delle loro esperienze cabarettistiche, in cui si annovera la partecipazione ai laboratori di Zelig e di Verona Cabaret, nasce uno spettacolo originale e spassoso, dai ritmi assolutamente incalzanti.

Biglietti: intero € 7, ridotto € 4 (under 12).