Hallowine Titese Tito (PZ)

Lunedì 31 ottobre 2011

Vinoteca Tito
Umberto I 5
Tito (PZ)

 

La fine di ottobre per i Celti rappresentava la celebrazione più importante: segnava la fine dei raccolti e l’inizio dell’inverno. Un cambiamento severo: le greggi ritornavano dai verdi pascoli e le persone si chiudevano in casa nell’attesa del buio inverno dei britanni: la metà oscura dell’anno celtico che inizia nella notte del 31 ottobre con l’accensione dei grandi falò e lo spegnimento dei focolari domestici.

Questo periodo magico diviene la Lemunia dei Romani e la festa di Ognissanti per i cristiani: ovvero “All Hallows’Even” irlandese che abbreviato diventa “Hallows’Eve” e infine Halloween.

Noi invece festeggiamo Hallowine con dell’ottimo Morellino di Scansano D.O.C.G.Santa Maria della Tenuta dei Marchesi di Frescobaldi accompagnato da tutto ciò che la terra ci offre in questa stagione zucche, funghi, castagne, e melagrano, noci, nocciole e un po’ di uva.

Simpatici omaggi sull’acquisto di una Bottiglia di Morellino di Scansano.

 

—-

Hallowine Titese Tito (PZ)ultima modifica: 2011-10-25T13:51:21+02:00da viaggiesvaghi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento