Riflettori puntati sul trasimeno, l’enogastronomia del territorio va in onda sulle rete nazionali – Marte Comunicazione

eventi,serate,concerti,eventi in italia,sagre in italia,fiereProgramma rurale per l’Umbria  2007 – 2013

MIS.3.1.3

L’Europa investe nelle zone rurali

Comunicato Stampa 8 novembre 2011

Vini dei Colli del Trasimeno, Zafferano, Fagiolina e pesce di lago in primo piano sulle rubriche televisive e della carta stampata più importanti

Riflettori puntati sull’enogastronomia del Trasimeno. Zafferano, Fagiolina, pesce di lago e soprattutto i grandi vini dei Colli del Trasimeno sono in questi giorni al centro dell’attenzione della più autorevole stampa di settore grazie all’importante impegno promozionale profuso dalla Strada del Vino Colli del Trasimeno nell’ambito del progetto europeo “L’Europa investe nelle zone rurali – Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2007 – 2013 Mis. 3.1.3” che si è concretizzato con un interessante workshop sabato 29 ottobre alle Cantine Pucciarella di Villa di Magione in cui la stampa nazionale ha potuto incontrare e conoscere da vicino gli operatori del settore incoming del territorio.

“Il ruolo della Strada del Vino Colli del Trasimeno nella promozione di questa zona è di primaria importanza – ribadisce il Presidente della Strada Palmiero Bruscia – anche perchè il vino è il miglior ambasciatore che un territorio possa scegliere. Invito coloro che non l’hanno mai fatto, a mettersi in viaggio sulla “Strada del Vino Colli del Trasimeno”, perchè tra le tele del Perugino, i castelli, le torri e le acque del Tevere, si possono incontrare insieme alle varie eccellenze gastronomiche del territorio non un solo vino ma tanti vini, alcuni conosciuti e altri meno ma tutti espressione di una eccellenza basata sul rispetto e il giusto equilibrio tra terra e intervento dell’uomo”.

Dopo la diretta di sabato 29 ottobre della trasmissione di RadioUno Rai “La terra: dal campo alla tavola” condotta in studio da Sandro Capitani supportato dall’inviato Massimo Cerofolini che ha intervistato il Presidente della Strada del Vino Colli del Trasimeno Palmiero Bruscia e il Presidente della Cooperativa Pescatori di San Feliciano Aurelio Cocchini, altre uscite si sono susseguite e altre arriveranno prossimamente.

Il primo gioiello del Trasimeno a brillare in ordine temporale è stato lo Zafferano di Città della Pieve, famoso anche come l’Oro Rosso – per l’alto valore economico dovuto a una lavorazione completamente manuale di elevatissime quantità di prodotto – andato in onda giovedì 2 novembre all’interno del contenitore pomeridiano di RaiUno “La Vita in diretta” condotto da Mara Venier e Marco Liorni, con un servizio realizzato dall’inviata Camilla Nata con il regista Sergio Borgogno. Il viaggio alla scoperta dell’oro rosso di Città della Pieve è iniziato con le immagini della raccolta nel campo raccontata dal Presidente del Consorzio dello Zafferanno Il Croco di Pietro Perugino Alessandro Mazzuoli per proseguire con la lavorazione degli stimmi e la preparazione degli Umbrichelli allo Zafferano con lo chef Vito Quarto. Ancora zafferano in primo piano nella rubrica del TG2 – diretto da Marcello Masi – Eat Parade, in onda ogni venerdì alle 13.45 su Rai Due a cura di Bruno Gambacorta.

Il primo gioiello del Trasimeno a brillare in ordine temporale è stato lo Zafferano di Città della Pieve, famoso anche come l’Oro Rosso – per l’alto valore economico dovuto a una lavorazione completamente manuale di elevatissime quantità di prodotto – andato in onda giovedì 2 novembre all’interno del contenitore pomeridiano di RaiUno “La Vita in diretta” condotto da Mara Venier e Marco Liorni, con un servizio realizzato dall’inviata Camilla Nata con il regista Sergio Borgogno. Il viaggio alla scoperta dell’oro rosso di Città della Pieve è iniziato con le immagini della raccolta nel campo raccontata dal Presidente del Consorzio dello Zafferanno Il Croco di Pietro Perugino Alessandro Mazzuoli per proseguire con la lavorazione degli stimmi e la preparazione degli Umbrichelli allo Zafferano con lo chef Vito Quarto. Ancora zafferano in primo piano nella rubrica del TG2 – diretto da Marcello Masi – Eat Parade, in onda ogni venerdì alle 13.45 su Rai Due a cura di Bruno Gambacorta.

I sapori del Trasimeno si troveranno per più di una puntata sotto i riflettori di TG2 Eat Parade, che dedicherà un servizio anche a un’altra produzione “di nicchia”, quantitativamente limitata, completamente manuale e biologica: la Fagiolina, raccontata dal produttore Flavio Orsini attraverso la battitura, la lavorazione e l’utilizzo nella cucina locale, in piatti suggeriti e preparati dallo chef Salvatore De Iaco di fronte alle telecamere dei giornalisti inviati Andrea Martino e Antonio Calabrese.

La cucina del Lago, la pescaturismo e gli angoli più suggestivi e sconosciuti come la Rocca di Passignano e l’Isola Polvese con il suo antico convento e il vecchio frantoio si sono alternati invece alle immagini degli affreschi del Perugino e della Cantina della Corgna nel servizio andato in onda lunedì 7 novembre nel corso della rubrica del TG2 Si Viaggiare, curata da Mauro Lozzi con Bruna Fattenotte inviata sul territorio.

Data ancora da definire per l’uscita sulle tipicità del territorio e le interviste ai soggetti istituzionali nella rubrica di Sky 905 Sapere i Sapori, curata da Daniel della Seta con le riprese di Donatello Conti.

Spostandoci dalla televisione alla carta stampata, i pesci del Trasimeno sono già sulle pagine del quotidiano enogastronomico on line più conosciuto, Italia a Tavola, raccontato dalle foto e dall’appassionato racconto di Mariella Morosi, mentre le videointerviste ai sindaci di Città della Pieve, Magione e Castiglione del Lago, insieme a quelle al Presidente della Strada del Vino Colli del Trasimeno e al direttore artistico della rassegna “Bianco Rosso & Blues” Gianluca di Maggio sono visionabili al sito del quotidiano Fatti Italiani, nella rubrica “Primi cittadini” curata da Giovanni Zambito.

Di prossima uscita anche un’interessante servizio sullo Zafferano tra le pagine del Venerdì di Repubblica firmato da Emanuele Coen e sul numero di dicembre della rivista Origine, a firma di Alessandro Maurilli.

Ufficio Stampa

Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.

cell. 3356130800, e-mail: marzia.morganti@gmail.com

Viaggi e svaghi

 

Riflettori puntati sul trasimeno, l’enogastronomia del territorio va in onda sulle rete nazionali – Marte Comunicazioneultima modifica: 2011-11-09T14:51:00+01:00da viaggiesvaghi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento