Il Badante

45723558_533339477141860_52468789366751232_oIl Badante

Organizzato da Associazione Teatrale Comici & Cosmetici

1 Dicembre 2018

A grande richiesta nuova replica.

Commedia Noir in due atti scritta da Luciano Ceresoli
Regia di Roberto Gaiti e Luciano Ceresoli

Luigi, precario muratore di mezza età e ragazzo padre, travolto dalla crisi economica, perde il posto di lavoro. Aiutato da un’amico verrà assunto come badante nella casa di una vecchia Baronessa. Sarà questo l’inizio della sua disgregazione fisica e morale.
Partendo dall’idea di descrivere in chiave comica la precaria situazione dell’uomo contemporaneo
Comici & Cosmetici mettono in scena la commedia delle solitudini e dell’incomunicabilità del nostro tempo. I personaggi pare che si parlino continuamente addosso e mai i dialoghi costituiscono un punto d’incontro.
E’ la tragedia dei buoni, sconfitti e umiliati in un mondo nel quale domina la legge inesorabile della produttività e dell’egoismo, dei falsi miti, del potere economico.
Luigi è la figura dell’eroe tragico dei nostri tempi, schiavo di un sistema senza più etica e amore.
Gag comiche e divertenti fanno ridere e pensare, in un vortice di parole che trascinano verso l’amaro finale.

pin

Cine Teatro Forzenigo
Via Beato Alberto 113, 24020 Ogna

Statale 66 live a L’Asino che vola

46482111_10158183954004569_5657351731407749120_oStatale 66 live a L’Asino che vola

Sabato 1 dicembre 2018 ore 22:00
Statale 66 live @ L’Asino che vola

Telefono: 06 785 1563

Gli Statale 66 sono un gruppo Beat, Rock’n’Roll e Surf con contaminazioni psichedeliche, attivo dal 1999. 18 anni insieme, tante soddisfazioni, molti riconoscimenti. Dagli esordi, quando la loro musica ispirò la nascita di una casa discografica di cui sono fiore all’occhiello, fino ad oggi, con esperienze in radio e anni di shows e dischi incisi, dal 2014 anche resident band della trasmissione televisiva “Stracult “ su Raidue.

Ma questa è molto più di una band di successo: è passione viscerale, anni di cantina e di palco, sudore e divertimento fino a notte fonda. Ascoltarli ci catapulta nelle scatenate notti fine anni 50/60, anche se sono un gruppo rock di oggi perché in ogni nota c’è sia tutta la passione per un periodo musicale senza eguali che per la musica stessa in tutte le sue evoluzioni.

In questa serata, oltre ai classici del beat e del rock’n’roll internazionale, i brani originali ormai fissi dalla loro discografia precedente e alcuni brani “stracult” riarrangiati, gli Statale 66 eseguiranno un estratto l’ultimo album in uscita scritto interamente in inglese “ROCK-A-MY HEAD!”, tra il rock-blues e il gospel, tra ballate e funky.

Un uragano surf’n’roll sta per travolgervi, siete pregati di slacciarvi le cinture e lasciarvi trasportare!

L’Asino che vola
Via Antonio Coppi, 12d – 00179 Roma RM

Trovata una Sega! al Piccolo Teatro Comico Torino

46831116_10156680518262416_8773629767724302336_oTrovata una Sega! al Piccolo Teatro Comico, Torino

Dal 30 novembre

Piccolo Teatro Comico

Via Mombarcaro, 99/B, 10136 Torino

TROVATA UNA SEGA!
Racconto su Livorno, Modigliani e lo “Scherzo del Secolo” dell’estate 1984
di e con ANTONELLO TAURINO

Venerdì 30 novembre 2018: TORINO, Piccolo Teatro Comico
Via Mombarcaro 99/b, ore 21, Info e prenotazione 339 3010381, abbafranco@yahoo.it;
http://www.teatrocostumitorino.it/ https://www.facebook.com/events/2072397669690645/

Quando il caso incatena gli eventi meglio di uno sceneggiatore hollywoodiano.
Più di trent’anni dopo, il racconto per “Attore e proiettore” sulla perfetta sequenza di eventi di quell’estate ’84. La leggenda la conoscevano tutti, a Livorno: nel 1909 Modigliani pare avesse gettato nel Fosso Reale alcune sue sculture, deluso per lo scherno di amici incompetenti che lo avevano deriso per quelle opere. Ma quando nel 1984, per celebrarne i cent’anni dalla nascita, il Comune (a latere di una mostra organizzata in suo onore), ne azzarda tra roventi polemiche il temerario recupero, avviene la pesca miracolosa di tre teste che porta davanti ai Fossi di Livorno le Tv di tutto il mondo! E subito i maggiori critici d’arte non hanno dubbi a sancire: “Sono dei capolavori, sono di Modigliani!”.
Ma dopo un mese venne fuori che… non eran proprio di Modigliani…

L’invasamento collettivo nel cortocircuito vero-falso e il mistero di alcune morti mai chiarite. Tre studenti burloni e un pittore-portuale dalla vita maledetta. Uno spaccato sociologico sull’Italia d’allora e tantissima, memorabile, comicità involontaria: ecco gli ingredienti di quello che fu definito “lo scherzo del secolo”.

Protagonista assoluto di questa storia è il Caso, che infilò in quell’estate una successione di eventi fortuiti talmente meravigliosa che la drammaturgia è già perfetta di suo.
Dal comico al drammatico, dalla farsa alla tragedia, nella galleria di personaggi non manca davvero nessuno. In più, quasi come in “Romeo e Giulietta”, questa storia è anche una specie di guerra tra vecchi e giovani. Clamorosa la sconfitta, ridicola e senza appelli, dei grandi critici: una batosta solenne per un certo tipo di cultura altezzosa. Ma questa farsa ha fornito anche spunti per riflessioni più generali sul senso dell’arte nella società contemporanea: erano i goderecci e rampanti anni ’80, pieni di decisionismo cialtrone e di emergenza arruffona in cui sono chiari i segni – se non già i semi – della nostra attuale deriva.

-SPETTACOLO VINCITORE DEL PREMIO NAZIONALE “CALANDRA” – 2017
insieme al “PREMIO MIGLIOR REGIA” e “PREMIO GIURIA POPOLARE”
https://www.facebook.com/CompagniaTeatraleCalandra/posts/755157018021728

-SELEZIONATO PER IL FESTIVAL “KILOWATT 2014”
http://www.kilowattfestival.it/programma-2014/sabato-26-luglio/antonello-taurino-trovata-una-sega/

-SELEZIONATO PER IL “FESTIVAL TRAMEDAUTORE – 2015”
http://www.outis.it/trovata-una-sega/; http://www.piccoloteatro.org/events/2014-2015/tramedautore-trovata-una-sega

“Non credo di esagerare nel dire che “Trovata una sega!” è uno spettacolo geniale. Divertentissimo, preciso, ironico: arrivi alla fine e vorresti che Antonello, unico attore/affabulatore in scena, continuasse a parlarci in quel modo così canzonatorio della beffa!”
(D. Daria, “CORRIERE DELLO SPETTACOLO”)

“Taurino rappresenta un autentico caso nel panorama teatrale italiano. Per un’ora e mezza racconta senza respiro, in cui non si smette mai di ridere, interpretando, con il solo ausilio di un tavolino, due sedie, un pulpito e qualche immagine, tutti i personaggi di questa vicenda.” (M. Coralli, “MILANO TEATRI”)

“La celebre storia delle finte teste di Modigliani viene restituita con ironia a dispetto di un pattern di informazioni e accadimenti molto complesso. Il “test” funziona, in platea, e nei passaggi più assurdi, ma reali, sono numerosi i bisbigli, gli scuotimenti di capo, i «non ci posso credere». Taurino in scena si muove con passo deciso tra contraddizioni e paradossi di una bolla mediatica d’altri tempi”
(Andrea Pocosgnic, “TEATRO&CRITICA.net”)

Tutta la tournée di “TROVATA UNA SEGA!”:

– 30 novembre 2018: TORINO, Piccolo Teatro Comico
Via Mombarcaro 99, ore 21, http://www.teatrocostumitorino.it/,

– 25 gennaio 2019: PORDENONE, Sala Bastia
Via Canaro, 10, ore 21, https://spkteatro.com/rassegna/

– 26 gennaio 2019: COTIGNOLA (RA), Teatro Binario
Viale Vassura 20, ore 21, http://www.cambiobinario.it/

– 2 febbraio 2019: MILANO, Spazio Lyra, Fabbrica del Vapore
Via Procaccini 4, ore 21, http://www.lyrateatro.it/i-post-di-lyra-teatro/fabbricanti-di-mondi-2018-2019-compagnie-selezionate/

– 3 febbraio 2019: CASSINETTA DI LUGAGNANO (MI), Spazio Polifunzionale , Piazza Negri 3, ore 21, https://www.halleyweb.com/c015061/po/mostra_news.php?id=142&area=H

– 19 marzo 2019: VENEZIA, Teatro a l’Avogaria
Dorsoduro 1617, ore 21, http://www.teatro-avogaria.it/

Tutta la tournée di “LA SCUOLA NON SERVE A NULLA”:

– 9 marzo 2019: THIENE (VI), Spazio Yourban
Via 51° Stormo 3, ore 21, http://www.yourban.org/

– 10 marzo 2019: PADOVA, Carichi Sospesi
Vicolo Portello 12, ore 19, https://www.carichisospesi.com/

– 29 marzo 2019: PESCARA, Spazio Matta
Via Gran Sasso 53, ore 21, http://artistiperilmatta.org/

– 30 marzo 2019: L’AQUILA, Spazio Rimediato
Via Fontesecco 22, ore 21, https://www.facebook.com/spaziorimediato/

Tutta la tournée di “MILES GLORIOSUS …ovvero: morire d’Uranio impoverito”:

-12/13 gennaio 2019: BRINDISI, Teatro Kopò
Via Sant’Angelo 67/69, ore 21 e ore 18, https://www.brindisi.teatrokopo.it/spettacoli/stagione-2018-2019/53-miles-gloriosus-morire-di-uranio-impoverito

-14/24 febbraio 2019: MILANO, Teatro della Cooperativa
Via Hermada 8, ore 20.30, http://www.teatrodellacooperativa.it/stagione-corrente/spettacoli-prosa-stagione-corrente/miles-gloriosus-2/

Tutta la tournée di “DOTTOR JEKYLL E MISTER ASPIE”:

-7 gennaio 2019: MILANO, Teatro dell’Elfo
Corso Buenos Aires 33, ore 20.30, https://www.elfo.org/eventi/2018/20180624/drjeckyemraspie.html

Birre Vive sotto la Torre Christmas edition festiva delle birre di Natale

45715550_1027486480746388_7412074145040564224_oBirre Vive sotto la Torre Christmas edition  festiva delle birre di Natale

7,8,9 Dicembre 2018
VIGEVANO Cavallerizza del Castello Sforzesco, Via Rocca Vecchia 7
Ingresso gratuito.

Anche in caso di maltempo : area birrifici, area food \ relax e area workshop sono al coperto ed in ambiente riscaldato !

Ritorna a Vigevano il grande festival dedicato alla birra artigianale di Natale nella sua sesta edizione invernale, dedicata alle BIRRE e ai SAPORI dell’INVERNO : saranno protagoniste birre artigianali, rappresentate dai migliori produttori italiani, tendenzialmente più forti e corpose, d’ispirazione nordeuropea ,che si accompagneranno ai piatti tradizionali della stagione ed in particolare della nostra terra

Una sfida nuova, che vogliamo vivere insieme a voi: cucinarvi piatti tipici invernali e del territorio che tradizionalmente, e secondo noi erroneamente, sono unicamente abbinati al vino ed associarveli unicamente alla birra. Il pubblico potrà quindi scoprire nuovi orizzonti di gusto e scoprire un lato “nordico” della birra, sconfessandone la classica concezione di birra estiva.
#birrechristmas

BIRRE VIVE SOTTO LA TORRE CHRISTMAS EDITION sarà una tre giorni di degustazioni, incontri e laboratori dedicati al movimento brassicolo artigianale italiano ed estero che in questo momento storico più che mai gode di grande attenzione da parte del pubblico, stampa nazionale e addetti ai lavori internazionali.

Ci saranno laboratori, incontri, DJ set .. e tanto altro da scoprire in nostra compagnia, e che saranno annunciati cammin facendo.

▬▬▬ COSA TROVERETE AL BIRRE VIVE SOTTO LA TORRE CHRISTMAS EDITION ▬▬▬

• 7 BIRRIFICI ARTIGIANALI BIRRA
1 POSTAZIONE ESTERA CURATA DA BEERINBA

STRADAREGINA
IL CONTE GELO
CASTAGNERO
IL BIRRONE
BEERINBA selezione estera Belgio
HOPLAB selezione estera Nord Europa
WHITE PONY

(i birrifici saranno svelati gradualmente )

• 4 postazioni food

TITONE L’ISOLA DEI SAPORI SICILIANI taralli,cannoli siciliani e prodotti tipici siciliani
GIAMILLA cucina Greca
MORDICCHIO ON THE ROAD gnocco fritto, salumi,panzerotti,pizza
OSTERIA PIEMONTESE panino con cotechino,polenta e salsiccia
KITCHEN REBEL’S fritti di pesce e spiedini di calamari

(il menù sarà svelato gradualmente )

• 1 area Bar con bibite analcoliche, caffè e amari, spumanti e vin brulee

• 1 area “relax” dove potersi sedere, mangiare e degustare in pace

• 1 area “workshop”

• Area bimbi con giochi al coperto

Un mercatino di natale, dove sarà possibile acquistare cesti natalizi personalizzati con prodotti del territorio e birre artigianali

E poi… il castello con i suoi musei e la piazza Ducale a pochi passi….

▬▬▬ INGRESSO E INFO ▬▬▬

L’Ingresso all’area sarà gratuito .

Sarà possibile degustare tutte le birre che volete e tutto il food recandovi liberamente ai vari stand e pagando direttamente a loro

L’evento si terrà anche in caso di pioggia: Birrifici, Food e area Relax sono al coperto e al caldo !

I cani sono ammessi.
Cibo anche per Vegetariani e Vegani
Birre anche gluten free

▬▬▬ ORARI ▬▬▬

Venerdì 19.30 – 1.00
Sabato 12.00 – 2.00
Domenica 12.00 – 23.00

▬▬▬ INFOLINE & CREDITS ▬▬▬

infoline: info@beerinba.com

Birre Vive sotto la Torre Christmas Edition è un evento organizzato da Beerinba con il patrocinio di

– Comune di Vigevano

cerchiamo partner commerciali, fino esaurimento spazi.

Un fine settimana di…vino al foos&wine in progress: alla stazione Leopolda di Firenze va in scena l’eccellenza Toscana

8fc173c1-87ae-4960-8659-5b2ddfa574d7Un fine settimana di…vino al foos&wine in progress: alla stazione Leopolda di Firenze va in scena l’eccellenza Toscana

Il programma di AIS Toscana per la manifestazione dedicata al rapporto tra cibo e vino

Oltre 1000 etichette in degustazione ai banchi d’assaggio, minicorsi di introduzione alla degustazione di vino e olio e tour guidati da sommelier AIS al centro degli eventi

Un esclusivo tasting di oltre 1000 vini rappresentativi dell’Eccellenza di Toscana, 150 produttori di vino ai banchi d’assaggio, due Masterclass di alto livello dedicate al Riesling di Palatinato e Mosella, trenta minuti di Wine School per iniziare a scoprire le basi fondamentali della degustazione di vino, tre interpretazioni del cioccolato da abbinare con altrettanti vini e distillati. AIS Toscana snocciola qualche numero sulla sua presenza alla quarta edizione di Food & Wine in Progress, la manifestazione promossa dalla stessa AIS Toscana e dall’Unione Regionale Cuochi Toscani con Cocktail in the World Mixology, in collaborazione con Coldiretti, Confcommercio e Confartigianato Imprese e con il Patrocinio della Regione Toscana, che si terrà questo fine settimana alla Stazione Leopolda di Firenze.

Il fiore all’occhiello dell’enologia toscana torna dunque protagonista di un evento aperto al pubblico dalle 10 alle 19 di sabato 1 e domenica 2 dicembre, presentandosi con una lista di etichette premiate nella Guida AIS Vitae 2019 in rappresentanza delle principali denominazioni della regione.

AIS WINE SCHOOL E AIS OIL SCHOOL – Minicorsi gratuiti della durata di 30 minuti per avvicinarsi alla degustazione sensoriale di vino e olio: sabato 1 dicembre alle ore 12.30 e alle 16.15 nella Saletta Vip toccherà all’Ais Wine School svelare i concetti base di come si degusta un vino, mentre alle 13 e alle 16.45 sarà il turno dell’Ais Oil School per imparare, in collaborazione con il Consorzio Olio Toscano IGP, a degustare l’oro verde. Stesse fasce orarie anche per le sessioni di domenica 2 dicembre, sia di Wine School che di Oil School.

AIS WINE TUTOR E AIS OIL TUTOR – Orientarsi ma soprattutto scegliere cosa degustare tra le numerose proposte ai banchi d’assaggio non è facile: per chi volesse lasciarsi guidare dal racconto di sommelier di AIS Toscana per scoprire denominazioni, profili sensoriali e territori di riferimento, alle ore 10.30, 13.30 e 16.30 partiranno i percorsi degustativi gratuiti di Ais Wine Tutor, mentre saranno dedicati all’olio i tre tour di Ais Oil Tutor in partenza alle 11.30, 14.30 e 17.30. Saranno invece solo due i tour in partenza la domenica: alle 13.30 e alle 16.30 i Wine Tutor e alle 14.30 e 16.30 gli Oil Tutor.

PREMIAZIONI CONTEST – Per tutta la durata dell’evento (sabato intera giornata e domenica fino alle 15) i visitatori potranno cimentarsi nell’Ais Wine Contest, indovinando un vino “alla cieca” e concorrendo così alla vincita di una esclusiva Magnum. La premiazione avverrà sul palco centrale domenica in chiusura di manifestazione, così come per il contest fotografico “Identità Toscane” ed il video contest AIS.

Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 15€; ridotto 10€ (acquisto online in prevendita e lista delle convenzioni per riduzione al sito www.foodandwineinprogress.it).

Ufficio Stampa AIS Toscana

Marte Comunicazione snc di Morganti e Tempestini
marzia.morganti@gmail.com ph 3356130800;
ntempestini@gmail.com ph 3398655400
ufficio.stampa@aistoscana.it; www.aistoscana.it

Food, fashion, gioielli, design e arte per il debutto della Chaine des Rotisseurs Como

Elisa Egger outfit Angela BellomoFood, fashion, gioielli, design e arte  per il debutto della Chaine des Rotisseurs Como

E’ andato in scena a Villa Sormani Misseglia il debutto de “La Chaîne des Rotisseurs Como”, evento che ha abbinato la cucina, la moda, l’artigianato, gioielli, design e spettacolo, per coniugare e unire “the extraordinary Italian style”.

Confrérie de la Chaîne des Rôtisseurs, La Confraternita della Chaine è una società gastronomica internazionale fondata a Parigi nel 1248 e rifondata successivamente nel 1950, una realtà che opera per la diffusione della cultura della gastronomia promuovendo i valori gastronomici e l’essenza stessa della Confrèrie, il piacere della tavola e il valore dell’amicizia.

Cristina Vittoria Egger, che presiede la Chaine Como, ha effettuato un connubio perfetto tra il food, che è la colonna portante della filosofia della Chaine des Rotisseurs, con la moda dando all’evento una moderna prospettiva del fashion combinando l’artigianato di Alessandra Broggiato e l’alta moda couture di Angela Bellomo, interpretando con gusto le evoluzioni più raffinate, dove avanzano la tecnologia e l’arte, in maniera innovativa, scintillante e poliedrica, magnetica e creativa. Una consapevolezza della svolta epocale che sta trasformando tutto, percepita dalla Egger, la moda che viene contaminata dall’arte, vedi il ritrattista Leo Stopfer, da tecniche e progetti nuovi, il design di My Bia dell’Architetto Barbara Antolini, che con le loro esasperazioni sfidano il tempo, nuovi protagonisti in passerella ma dove, a dettare legge, è sempre la moda, l’arte, il design, alessandra broggiatol’artigianato, il “fatto a mano”, con la creatività, creazioni, sempre up to date, moderne con tocchi retrò. La degna cornice agli abiti di sogno l’ha fatta Berg Gioielli, un romanzo d’amore che ogni donna vorrebbe vivere, lo scintillio sensuale di pietre, colori sfavillanti, bagliori inebrianti di luci, colori, suoni languidi, lontani nella notte piena di stelle.
Una villa incantata, una cena sabauda, una nuova Chaine des Rotisseurs per una riflessione, che ci da Cristina Egger, che ci insegna che, nel mondo della moda, il senso del viaggio è nel viaggio stesso e non nella meta, il fascino del viaggio che sta nell’incanto della paradossale nostalgia del futuro.
Press Cristina Vannuzzi

Antico menù sabaudo per la nascita della Chaine des Rotissieurs Como

Lumache con salsa di ceci (1)Antico menù sabaudo  per la nascita della Chaine des Rotissieurs Como

Primo evento ufficiale a Como per la Chaîne des Rôtisseurs, il prestigioso sodalizio internazionale di alta cucina fondato a Parigi nel 1248, per celebrare la nascita del bailliage – l’articolazione territoriale dell’associazione – “Chaîne des Rotisseurs Como”, dove la magnifica Villa Sormani Misseglia ha ospitato un esclusivo gran galà dove il primo attore è stato un antico menu sabaudo ritrovato e “interpretato” dal giovane e talentuoso executive chef, Alessandro Rausa, astro nascente della grande cucina italiana, che ha espresso nei suoi piatti l’unione tra la sua fantasia e le tradizioni della zona.
Storie, profumi, sapori incancellabili, che lo chef Rausa ha riproposto con grande talento, unendo materia prima con la volontà di valorizzare i prodotti del territorio nelle antiche cucine di Villa Sormani Misseglia che lo vedono patron incontrastato, il successo di un talento per niente scontato, il paradigma di una cucina semplice, figlia della memoria, i prodotti al centro del piatto, segnati con eleganza da tocchi d’inventiva, una cucina eccezionale di cui lo chef è padrone, una base di cucina classica con la sorpresa di piccole variabili geniali per sapori inattesi.
Si spengono le luci e si chiudono le sale di Villa Sormani Misseglia con eventi e contenuti di volta in volta diversi, per confermare il grande operato della Chaine Des Rotisseurs in Italia, impegnata a divulgare la diffusione della cultura della tavola, della convivialità, dell’amicizia senza confini e soprattutto del valore assoluto della diffusione e conoscenza dei sapori delle eccellenze dell’eno-gastronomiche nel nostro paese, valori sempre in linea con la filosofia e la missione della Confrèrie de la Chaine Des Rotisseurs, il piacere della tavola, dell’accoglienza ed il valore dell’amicizia.
Chaine des Roitisseurs Como a Villa Sormani Misseglia
Villa Sormani Missaglia
Piazza Sormani 1
Missaglia (Como)
Press: Cristina Vannuzzi

Il gran finale di Mangiamusica – La Stagione evento

b0e84be5-911b-47eb-acb3-e7640b2de843Il gran finale di Mangiamusica – La Stagione evento
Giovedì 6 dicembre la cena più ritmata dell’anno al Garibaldi di Cantù, con Ezio Guaitamacchi & Brunella Boschetti, Leonardo Follieri, Giulio Crotti ed il loro “Rock & Arte”

CANTÙ (Como) – Sono stati tra gli artisti più applauditi della quinta edizione di Mangiacinema, lo scorso settembre a Salsomaggiore Terme, dove hanno portato il loro spettacolo “La ruota del Rock”. Ora, sempre in coppia e con l’aggiunta degIi studiosi Leonardo Follieri e Giulio Crotti, Ezio Guaitamacchi & Brunella Boschetti saranno i protagonisti della grande festa di chiusura di Mangiamusica – La Stagione evento. ll quarto e ultimo appuntamento di questo spin off della storica rassegna Mangia come scrivi, nato dalla creativà del giornalista Gianluigi Negri, segna anche il termine di un ciclo di cene artistiche (uniche in italia e imitate come pochissime altre iniziative) che in Lombardia è approdato nel gennaio 2013 e, da allora, ha proposto oltre 50 appuntamenti di grande successo con nomi come Maurizio Nichetti, Francesco Baccini, Flavio Oreglio. Alberto Patrucco, Marco Ferradini, Ricky Gianco, Niccolò Agliardi, Marco Buticchi, Vincenzo Zitello, Mario Luzzatto Fegiz, Loredana Limone, Giorgio Terruzzi, Enzo Gentile, 25d0a996-4ca7-4334-96cd-eaca98656bb2Massimo Cotto.

ROCK & ARTE
La cena “Rock & Arte” di giovedì 6 dicembre si terrà al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (inizio alle 20.30, info e prenotazioni: 031 704915) con il critico più rock d’Italia, accompagnato dai due giovani e appassionati studiosi Follieri e Crotti per presentare il nuovo libro che hanno scritto insieme per Hoepli. Copertine, poster, film, fotografie, moda e oggetti: il binomio “Rock & Arte” scandagliato con incredibile dovizia di particolari e contagiosa passione. Senza dimenticare la travolgente energia e carica dell’immancabile showcase musicale del Guaitamacchi performer, accompagnato dalla potente voce di Brunella Boschetti.

IL MENU DEGLI CHEF ZAMBERNARDI E NEGRI
Come sempre, quattro saranno le portate d’autore del menu proposto dagli chef del Garibaldi Alda Zambernardi e Marco Negri durante la cena: tra queste, da segnalare un risotto in cupola di culaccia accompagnato da polpettine di cinta senese all’aroma di tartufo nero, come primo, e, come secondo, un croccante filetto di maiale alla Wellington in crosta di pasta sfoglia. Il tutto annaffiato da tre vini friulani dell’Azienda Ronchi San Giuseppe (www.ronchisangiuseppe.com), selezionati da Alfonso Galvano di Vineggiando di Cantù.

LA SERA SUCCESSIVA A PARMA
Il giorno dopo, venerdì 7 dicembre, alla Trattoria I Du Matt di Parma si terrà la cena di Mangia come scrivi “Il nostro Guareschi” (evento speciale delle celebrazioni del 50° della scomparsa del papà di Don Camillo e Peppone) con Alessandro Gnocchi, Andrea Setti e Ezio Aldoni, Egidio Bandini.

IL FUTURO DELLA RASSEGNA
“Con questo appuntamento di dicembre – afferma il direttore artistico Gianluigi Negri – chiudiamo un meraviglioso ciclo durato sei intensissimi anni, nei quali, senza soluzione di continuità, abbiamo messo in piedi sei stagioni, ciascuna contenente almeno 8-9 appuntamenti. Uno sforzo produttivo e organizzativo enorme, che non saremo in grado di portare avanti con la stessa intensità: abbiamo portato a Cantù eventi di grande spessore, un giovedì al mese, “servendo” al pubblico spettacoli straordinari e mettendo sempre in primo piano la cultura. Con tre fondamentali ingredienti: spirito di volontariato, passione e voglia di condividere l’amore per la bellezza e la poesia che si trovano in ogni forma d’arte. Abbandoneremo il concetto “classico” di stagione, ma non è escluso che si possano riproporre in futuro eventi spot, magari pensando, certo con largo anticipo, al prossimo libro di uno scrittore e critico infaticabile proprio come Ezio Guaitamacchi”.

Pregusta il menu di “Rock & Arte”

www. mangiacomescrivi.it

Mangia come scrivi ritorna al Mondo Piccolo

39f13cfa-c53f-4e01-8c10-322c2c5cd725Mangia come scrivi ritorna al Mondo Piccolo

Venerdì 7 dicembre imperdibile cena ai Du Matt di Parma con gli scrittori Alessandro Gnocchi, Andrea Setti e Ezio Aldoni, Egidio Bandini
PARMA – Mangia come scrivi si chiude con uno degli omaggi che, da sempre, caratterizza la storica rassegna creata e diretta dal giornalista Gianluigi Negri dal 2006: quello a Giovannino Guareschi, appuntamento sempre richiestissimo a ridosso delle feste (per parlare di identità, tradizioni e famiglia), a maggior ragione quest’anno, nel cinquantesimo della scomparsa del papà di Don Camillo e Peppone.

d3a5168f-4860-42e0-ab24-0be0f3c96564IL NOSTRO GUARESCHI
La cena “Il nostro Guareschi” si terrà venerdì 7 dicembre alla Trattoria I Du Matt di Parma. Inizio alle 21, info e prenotazioni: 0521 251407. Si celebreranno, tra una portata e l’altra, lo scrittore di Fontanelle ed il suo Mondo Piccolo, con gli scrittori Alessandro Gnocchi, Andrea Setti e Ezio Aldoni, Egidio Bandini. Ognuno con il proprio nuovo libro: Gnocchi con “Lettere ai posteri di Giovannino Guareschi” (Marsilio), Setti e Aldoni con “Guareschi. Buona la prima!” (Imprimatur), Bandini con “Don Camillo, un pastore con l’odore delle pecore” (Ancora).

LE TRADIZIONALI SFIDE DI MANGIA COME SCRIVI: ANOLINI DELLA BASSA E ANOLINI DI PARMA, SPALLA COTTA E SPALLA CRUDA
Il menu dello chef Mariano Chiarelli riprende le tradizionali ed “epiche” sfide di Mangia 90688716-d07e-40a8-94e8-3727c3599941come scrivi: quella, lanciata nel 2013, tra anolini di Parma e anolini della Bassa, e quella, all’ultima fetta e proposta dal 2015 in avanti, tra spalla cotta di San Secondo e spalla cruda di Palasone (accompagnate da torta fritta). Come secondo, un fumante cotechino con purè di patate. E, dopo il dolce del maestro pasticciere Alessandro Battistini (lo straordinario “Borgo Giacomo”, lievitato con pesche candite, cioccolato fondente e marzapane), assaggi della storica spongata Bacchi “Don Camillo” di Brescello, presentati da Andrea Setti di Piccolo Mondo del Gusto. I vini verranno selezionati dal sommelier Maura Gigatti.

IL FUTURO DELLA RASSEGNA PIÙ POP D’ITALIA
“Con questo appuntamento di dicembre – afferma il direttore artistico Gianluigi Negri – si chiude il ciclo ai Du Matt, e ringrazio Mariano Chiarelli e Maura Gigatti per la loro accoglienza e professionalità. Si chiude anche Mangia come scrivi, per come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi e per come lo abbiamo vissuto insieme negli ultimi 13 intensissimi anni: non faremo più intere stagioni ma eventi spot (tra questi, la Festa d’inizio estate all’Agriturismo Il Cielo di Strela, che nel 2019 giungerà alla sua quinta 0f09136c-5f33-4f5f-b1e7-38c284519f3d (1)edizione). Siamo stati pionieri, nel 2006, nel mettere in piedi quella che, senza timore di smentita, è la rassegna più imitata d’Italia. Ora facciamo altrettanto nel cercare nuove strade: abbiamo prodotto in 13 anni quasi 170 cene con scrittori, artisti e intellettuali, rendendo “appetibile”, coinvolgente e pop la cultura a tavola così come la cultura della tavola. Tra i progetti ai quali stiamo lavorando, c’è quello di portare a Parma lo spin off Mangiamusica – La stagione evento, che ha riscosso grandissimo successo a Cantù”.
Tra le centinaia di compagni di viaggio di Mangia come scrivi a Parma, non si possono non ricordare Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Silvia Avallone, Marco Malvaldi, Loriano Macchiavelli, Gianni Mura, Vito, Alberto Patrucco, Flavio Oreglio, la leggenda dell’alpinismo mondiale Kurt Diemberger, Gene Gnocchi, Enrico Beruschi, Marco Buticchi, Carmine Abate, Stefano Disegni, Daniele Persegani, Daniele Biacchessi, Sara Rattaro, Marcello Simoni, Giulio Leoni, Emanuela Folliero, Francesca Romana Barberini, Andrea G. Pinketts, Wilma De Angelis, Barbara Baraldi, il fumettista Antonio Serra.

La rassegna del sorriso

46440197_1466777676758819_4968449289345826816_oLa rassegna del sorriso

14a edizione – Dir.Art. Gianni Calabrese – .
TEATRO SANT’AFRA vicolo dell’ortaglia 6 – (pochi metri da Piazzale Arnaldo) – Brescia – . .
( causa destinazione ad usi diversi dello storico teatro Pavoni, ci siamo trasferiti . nell’accogliente e recentemente ristrutturato Teatro Sant’Afra che dispone sia di un proprio . parcheggio che di altri 2 pubblici ( uno a pochi passi,in Piazza Arnaldo e l’altro , distante un . centinaio di metri, in via Spalto S.Marco 8)- .
sabato 12 gennaio ore 20,45 —— QUESTO OTELLO E’ TUTTA UN’ALTRA STORIA —-
compagnia teatrale Ronzinante di Merate – storia parallela,tutta da ridere, liberamente ispirata all’Otello di Shakespeare, ricca di citazioni , ma anche di fraintendimenti, strategie, e contromosse comiche.
ven. 18 e sab. 19 gen. ore 20,45 – dom.20 , ore 16,00 — IL GUFO E LA GATTINA—- di Bill Manhof-
comp.Racconti di Scena di Bs. commedia di fresca e travolgente simpatia ma anche di spietata sincerità
sabato 26 gennaio ore 20,45 – LA LOCANDIERA – di Carlo Goldoni – Comp. Sarabanda di Olgiate Molgora – grande spettacolo ! Un classico della commedia dell’arte in una suggestiva e attraente rappresentazione da parte dei bravissimi attori della pluripremiata compagnia della Sarabanda.
sabato 16 febbraio ore 20,45 — LE SIGNORINE IN TRANS – di Cinzia Berni e Francesca Nunzi – Comp. MASKERE di Opera – commedia deliziosa e godibilissima dove il tema dell’aldilà viene affrontato con ironia e comicità. Il risultato è uno spettacolo che riesce a divertire ma anche a commuovere
ven.22 e sab.23 feb. ore 20,45 – dom.24 ore 16,00 — IL MEDICO DEI PAZZI —- di Eduardo Scarpetta -Compagnia Primoincontro di Bs – regia Gianni Calabrese -una perfetta e micidiale macchina per ridere. Questa messa in scena, nel 2004, ottenne tanto consenso che fu richiesta e rappresentata in diversi teatri del circuito professionistico del nord-Italia , fino al prestigioso Ariston di SanRemo.
ven.8 e sab. 9 marzo ore 20,45 -L’INQUILINO – di Enzo Casertano – Compagnia Primoincontro di Bs
regia Gianni Calabrese – quasi un giallo,ma con tante risate e sorpresa finale, molto divertente .

FUORI RASSEGNA ven. 1 feb. ore 20,45 e dom.3 ore 16,00 IL VANGELO SECONDO… ME .
teatro-canzone, un po’ comico e un po’ no, monologo intrigante con musica dal vivo sulla persona più inflazionata degli ultimi due millenni . .
di e con Alessandro Calabrese .

sabato 30 marzo ore 20,45 – TEATRO SANTA GIULIA – via Quinta n.5 – villaggio prealpino – Brescia –
Gianni Calabrese e l’orchestra BRENAR presentano la 14a edizione di N A P O L I N C O N C E R T O .
la grande festa della musica napoletana. Ritmi, melodie,emozioni, passione e divertimento per una .
serata da ricordare -ospite il trio Napoli-nord – consigliata la prenotazione – .

Per la Rassegna del Sorriso – INTERO 10,00 € – RIDOTTO 8,00 € – per Napolinconcerto- INTERO 14,00 € – RIDOTTO 12,00 €. Per IL VANGELO SECONTO..ME ingresso unico 8,00 €
I ridotti sono destinati a : inf.12 anni , over 65 , soci tesserati di CRAL , DLF,associazioni di Categoria, Sportive, Culturali e AINC
per info e prenotazioni 030.318345 – 328.6504692 – 333.7908362 . anche via mail a gianni.calabrese@virgilio.it

The Illusionists DIRECT FROM BROADWAY

The Illusionists DIRECT FROM BROADWAY

23-27 gennaio 2019 Milano teatro ciak
31 gennaio -3 febbraio 2019 Palazzo dello sport di Roma

Annunciano il loro tour europeo per l´anno 2019

I produttori di “The Illusionists: Direct from Broadway” (gli illusionisti direttamente da Broadway) annunciano oggi il loro nuovo tour europeo dopo aver registrato una serie di record di presentazioni simultanee a New York, Londra ed in Asia.

Con la conclusione della stagione 2017 – 2018 The Illusionists conquista il record del più grande incasso per una sola settimana al Marquis e Neil Simon Theatres (Broadway), allo Shaftesbury Theatre (West End), alla Sydney Opera House (Sydney, AUS ), al ‘Arts Centre Melbourne (Melbourne, AUS) e all’Auditorio Nacional (Città del Messico, MEX).

visitate il link 

Neverdogs ospiti speciali all’Amnesia Milano

neverdogs-@-amnesia-milano-900x600-650x433Neverdogs ospiti speciali all’Amnesia Milano

Talento, passione e tecnica sono le caratteristiche che contraddistinguono i dj in grado di fare la differenza. Caratteristiche che appartengono pienamente ai Neverdogs, ospiti speciali dell’Amnesia Milano sabato 01 dicembre 2018.

L’avventura musicale dei Neverdogs è cominciata all’inizio del terzo millennio: tanti i loro momenti importanti, dalla residenza al The Egg di Londra nel 2005 all’apertura della loro nuova etichetta discografica Bamboleo Records di quest’anno: nel mezzo le serate a Music On (la one-night di Marco Carola all’Amnesia di Ibiza), i tour mondiali in Asia e nelle Americhe e tanto altro ancora.

Sabato 01 dicembre 2018 i Neverdogs sono affiancati dalla parigina Karen Menad, che torna all’Amnesia dopo il suo set dello scorso 13 ottobre insieme a Claptone; i suoi set sono spesso protagonisti negli eventi di WheRe, che collabora ufficialmente al party di questo sabato all’Amnesia.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

SquiliBRAtute

46831566_2100089736875511_5896509855639797760_nSquiliBRAtute

Sabato 1 dicembre 2018

Dani Bra in “squiliBRAtute” uno spettacolo di cabaret a 360° dove il pubblico sarà parte integrante dello show, fatto di monologhi, canzoni, poesia e personaggi anticipato da un menù a scelta di Pizza, carne o pesce

Location: ristorante “LO SCRIGNO” V. Prenestina 1239

Natale a Carpi Alterego showband Streetmusic Liveshows

46863336_2228765537153778_1730221708268273664_nNatale a Carpi Alterego showband  Streetmusic Liveshows

Sabato 1 Dicembre

#alterego_showband #livemusic #carpi #streetmusic #show #italianmusician #christmas #liveshows #dancer #dancers #happyness #glialteregoportanobene

 

Sabato 1 dicembre saremo in piazza Garibaldi a Carpi dalle 15.30 per l’evento Natale a Carpi

Fiera del Bollito con la Pearà di Isola della Scala

44077956_2273258429570569_2770208168813264896_oFiera del Bollito con la Pearà di Isola della Scala
25 novembre 2018

La Festa dedicata ai grandi bolliti e alla salsa veronese per eccellenza, la pearà!

Fiera del Bollito
via Bastia, 37063 Isola della Scala

Street FUD Festival ‎Il Natale di Grazzano – Mercatini di Natale

46508992_1930752630348335_1157336675152560128_oStreet FUD Festival ‎Il Natale di Grazzano – Mercatini di Natale

VENERDI 23 NOVEMBRE h. 14.00
SABATO 24 NOVEMBRE h. 10.00
DOMENICA 25 NOVEMBRE h. 10.00
BORGO MEDIOEVALE DI GRAZZANO VISCONTI

CASA DI BABBO NATALE

CLASSICI MERCATINI DI NATALE

IL BORGO ILLUMINATO

TENSOSTRUTTURA RISCALDATA dove mangiare al caldo le nostre specialità dalle

IL CIRCO DI NATALE (sabato e domenica)

SPETTACOLO BURATTINI

MOSTRA PRESEPI
CONCERTI CORI GOSPEL

Ora chiudete gli occhi e pensate all’atmosfera… Il borgo illuminato, la casa di Babbo Natale, i mercatini, il circo di Natale, spettacolo dei burattini, la nostra cucina riscaldata, i regali, i bambini con gli sguardi felici.

Gli orari per visitare la Casa di Babbo natale di Grazzano Visconti saranno:
venerdi dalle 14:00 alle 18.00
sabato dalle 10:00 alle 12.30 – dalle 14:00 alle 18:00
domenica dalle 9.30 alle 12.30 – dalle 14:00 alle 18:00

L’ingresso sarà SEMPRE gratuito per i bambini dai 0 ai 3 anni

VENERDÌ ingresso dai 4 anni in su €5

SABATO E DOMENICA
dai 4 ai 12 anni 5€
dai 12 anni in su 7€

INGRESSO AL BORGO GRATUITO
Ecco il programma completo!
#grazzanovisconti #natale #tipicoeventi #mercatini #casadibabbonatale, #gospel #love

Message in a battle

45939434_10156274399118241_3586486765210304512_oMessage in a battle

1 e 2 dicembre 2018

Workshop a cura di Alessio Stratocaster Tagliento

Tra i presupposti di una comunicazione “sana” ed efficace, va certamente sottolineata l’importanza di “mettersi nei panni dell’altro” senza perdere il contatto con sé stessi. Spesso si comunica in un modo che, se rivolto a noi stessi, provocherebbe la nostra stessa disapprovazione.
Quindi “sporchiamoci le mani”, proviamo a comunicare con chi ci sta idealmente di fronte, in maniera epistolare e telematica, nel modo più produttivo possibile.
Impariamo l’arte di sdrammatizzare e di parlare un codice comune, capace di mediare le tensioni.
Avere a disposizione un’arma in più atta a mettere a proprio agio i partner di lavoro è una skill che, agevolando la comunicazione, agevola il flusso del mercato e del business.

Il workshop si rivolge a tutti coloro che comunicano per lavoro. Chi ha a che fare con clienti o fornitori, utenti o gestori, dipendenti o professionisti. Tutticoloro i quali hanno la necessità di mettersi in discussione o comunque vogliono migliorare il rapporto con i propri interlocutori, occasionali o abituali.

Principali argomenti trattati
• Nero su bianco: perché ci scriviamo così tanto?
• I modi di imporre il proprio messaggio: sms, email, documenti di testo, presentazioni e pagine web.
• Come essere chiari e positivi.
• Le chat e i social network. Netiquette e argomenti.
• Le regole per non essere noiosi.
• La buona comunicazione, sorridere mentre si scrive farà sorridere mentre si viene letti.

Il workshop prevede esercitazioni pratiche che potranno basarsi su argomenti ed esperienze dei partecipanti, in modo da mettere in pratica i suggerimenti nel concreto.

Il programma completo del workshop è disponibile al link:
http://www.accademiadelcomico.it/index.php/all-themes/2017-08-08-15-42-57/message-in-a-battle

DURATA
Weekend intensivo: sabato 1 e domenica 2 dicembre 2018 – orario 10.00-18.00

COSTO
150 euro

INFO E ISCRIZIONI
Parliamoci: 392.2420970 – 320.8999054
Scriviamoci: info@accademiadelcomico.it

Accademia del Comico
Via Domenico Cucchiari 25, 20155 Milano
#accademiadelcomico #impariamoaridere #palestradicomicità

Cabaret Ragazze

46302810_10156287123493241_6927527380793688064_nCabaret Ragazze
Organizzato da Accademia del Comico

29 novembre 2018
La prima serata del Cabaret Ragazze vedrà sul palco presente e futuro dell’Accademia del Comico.
+ Luce Pellicani: mille personaggi in un metro e sessantacinque. Una voce per mille voci. Ama il blues, il verde e la carbonara. Attrice. Comica. Riccia. Non bionda.
+ Christina Pecora: italoamericana, esplosiva, risata contagiosa. Wtf! Comica. Bionda.

#accademiadelcomico #impariamoaridere #cabaretragazze

Una volta al mese il Bistrot del teatro si trasforma in un luogo in cui unire – tutto al femminile – diverse artiste di varia provenienza e stile.
Un momento in cui comicità, teatro umoristico, musica e canzone, testimonianze e interviste collaborano insieme per raccontare, per raccontarsi, per far nascere nuovi stimoli e collaborazioni tra artiste sotto la chiave dell’ironia, dell’umorismo e della satira.

Diamo spazio e voce all’espressione femminile!

Le serate saranno presentate e condotte dalle docenti dell’Accademia del Comico: ci saranno Rita Pelusio, Cri Maffucci e Laura Formenti più le incursioni di Sonja Collini

Ogni serata proporrà allieve ed ex allieve dell’Accademia, comiche professioniste di diversa provenienza sia geografica che di stile, l’intervento culturale con interviste, testimonianze, denunce legate al mondo delle donne e spazio anche ad altre arti come musica e canto ed all’esposizione di opere figurative di innumerevoli artiste.

Nella prima serata:
Cri Maffucci
Laura Formenti
Annalisa Dianti Cordone
Clara Campi
Francesca Puglisi
Luce Pellicani
Elisabetta Cois
Antonella Cavallo
Christina Pecora
Katerina Lukasova e le sue opere:
https://katerinalukasova.jimdo.com/

Inzio spettacolo: 21:30
Ingresso: 5 €
Consigliata la prenotazione!
Prenotazioni tavoli: Bistrot del teatro – 02 49451253 – 3482598943

Queste sono le date successive:
giovedi 20 dicembre
giovedi 24 gennaio
giovedi 21 febbraio
giovedi 21 marzo
giovedi 18 aprile
giovedi 23 maggio
giovedi 20 giugno

Vi aspettiamo per vivere e condividere questo spettacolo in cui ci sarà spazio per la risata e anche per la riflessione!!

Informazioni: info@accademiadelcomico.it

#accademiadelcomico #impariamoaridere #cabaretragazze

https://www.facebook.com/events/333843920742377/

Reunion – Preserata Biblò Pubblico · Organizzato da BIBLÒ Club

46371476_766900413643853_6817846702171488256_oReunion – Preserata Biblò Pubblico · Organizzato da BIBLÒ Club

26 novembre 2018

LUNEDI’ 26 NOVEMBRE ✨

TORNA L’EVENTO DEL LAGO!!

REUNION – HIP HOP DON’T STOP
PRESERATA BIBLÒ club ★
Per info:
(+39) 334 584 6181 // (+39) 349 841 5946

#BIBLÓCLUB #reunion #hiphop

IL PRESERATA HIP HOP REGGAETON TRAP DEL GARDA

REUNION – HIP HOP DON’T STOP
con i migliori suoni hip hop del momento
special dj ANTONY