Un ponte di Ognisanti a passo di Treking urbano a Siena e Asciano, tradegustazioni e visite guidate in cantina

Ponte di Ognissanti alla Fattoria del Colle con percorsi di trekking urbano e degustazioniUn ponte di Ognisanti a passo di Treking urbano a Siena e Asciano, tra degustazioni e visite guidate in cantina

Dal 28 ottobre al 1 novembre, una serie di itinerari da scoprire a piedi pernottando alla Fattoria del Colle di Trequanda
La campagna toscana tutta da scoprire, i sapori del territorio da degustare, un centro benessere per chi vuole approfittare di Ognissanti per rilassarsi e, per chi si lascerà travolgere dalle gioie della tavola, senso di colpa zero grazie agli itinerari di trekking urbano studiati per scoprire a piedi due gioielli storico-culturali come Siena e Asciano. E’ la proposta di Donatella Cinelli Colombini per un Halloween all’insegna dei sapori tipici toscani e delle camminate alla scoperta di se stessi e del circondario senese: due notti da scegliere all’interno del lungo ponte di Ognissanti a 204€ a persona, comprensivo di colazione, due cene degustazione a base di piatti tradizionali del territorio, visita guidata della Fattoria del Colle e itinerario enomusicale al Casato Prime Donne di Montalcino con degustazione di 4 vini e lezione di cucina dedicata ai sapori dell’autunno ed in particolare ai dolci senesi.

La giornata nazionale del trekking urbano 2016 è fissata per il 31 ottobre e tra le 51 città partecipanti, Donatella ha scelto di suggerire ai suoi ospiti Asciano e Siena, rispettivamente 4 e 5 km di percorso pedonale per tonificare i muscoli e aprire la mente. Ad Asciano (15 km dalla Fattoria del Colle), si ritrovano testimonianze romane e medievali con gli affreschi del Museo Cordoli e i polittici della chiesetta di Sant’Ippolito tra i quali si narra possa nascondersi la prima opera di Raffaello Sanzio in mezzo alle figure eseguite da giovani artisti umbri della fine del Quattrocento; a Siena, capitale del gotico a 40 km dalla Fattoria, ad attendere i turisti ci saranno i percorsi studiati sulle orme dei pellegrinaggi giubilari che toccano lo Spedale di Santa Maria della Scala, San Raimondo al Refugio – luogo quasi inaccessibile anche ai senesi con un ciclo di tele del primo Seicento – la basilica di Provenzano con la sua storia di miracoli e il convento di San Francesco con il ritratto di Bonifacio VIII dipinto da Ambrogio Lorenzetti.

Il programma messo a punto da Donatella per i suoi ospiti prevede dunque escursioni culturali ma anche enogastronomiche, a iniziare da quella al Casato Prime Donne di Montalcino dove è in programma una degustazione itinerante di Brunello accompagnata da brani musicali selezionati da Igor Vazzaz e la visita, facoltativa, del centro storico di Montalcino con la Fortezza e i camminamenti sulle mura dalle quali si può osservare il panorama delle Crete Senesi e della Valdorcia. O l’escursione al borgo di Montisi (8 km dalla Fattoria del Colle) dove si svolge l’annuale festa dell’olio nuovo o ancora San Giovanni d’Asso con il Museo del Tartufo nel castello medievale o ancora la Ragnaia di Shepperd, premiato come uno dei tre giardini più belli d’Europa.

Interessanti attività sono in programma anche alla Fattoria del Colle, dove si potrà visitare la cinquecentesca villa e la cantina con spiegazione del processo produttivo e della maturazione del vino in botte oppure partecipare alla degustazione del Piccolo Enologo, ovvero la creazione ad opera degli ospiti stessi, di un proprio vino Supertuscan da tagliare a proprio piacere con i vini di diversi vitigni. Per chiudere il ponte in bellezza, martedì 1 novembre è prevista la degustazione itinerante con assaggio di 4 vini lungo il percorso che dalle sale storiche della Fattoria conduce alla Cappella cinquecentesca e alla cantina in cui si trovano l’Infernotto del Brunello, la Vinsantaia e la Bottaia di Cenerentola Orcia DOC.

Info e prenotazioni: +39 0577 66 21 08 – info@cinellicolombini.it – www.cinellicolombini.it

Addetta stampa
Marzia Morganti Tempestini

Un ponte di Ognisanti a passo di Treking urbano a Siena e Asciano, tradegustazioni e visite guidate in cantinaultima modifica: 2016-10-27T15:24:59+02:00da viaggiesvaghi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento