Città dell’Olio ad Olio Capitale: Trentino Alto Adige per la prima volta a Trieste. In crescita esponenziale gli espositori di Sicilia e Sardegna

olio capitaleCittà dell’Olio ad Olio Capitale: Trentino Alto Adige per la prima volta a Trieste. In crescita esponenziale gli espositori di Sicilia e Sardegna

L’Associazione nazionale guidata da Enrico Lupi presente con 600 mq al Salone degli oli extra vergini tipici e di qualità organizzato da Aries – Camera di Commercio della Venezia Giulia dal 3 al 6 marzo alla Stazione Marittima di Trieste

Città dell’Olio partner strategico di Olio Capitale:

Trentino Alto Adige per la prima volta a Trieste. In crescita esponenziale gli espositori di Sicilia e Sardegna

Puglia in testa per numero degli espositori, ma crescono anche tutte le altre regioni.

Gli espositori delle Città dell’Olio si confermano 1 su 4.

L’Associazione nazionale Città dell’Olio mette a segno un nuovo traguardo ad Olio Capitale. Salgono a 9 le Regioni d’Italia che saranno presenti con le aziende e i produttori delle Città dell’Olio a Trieste dal 3 al 6 marzo. Si tratta di: Abruzzo, Calabria, Campania, Liguria, Puglia,  Sardegna, Sicilia, Trentino Alto Adige e Umbria. E per il Trentino Alto Adige si tratta di un debutto vero e proprio, perché per i produttori trentini delle Città dell’Olio è la prima volta in fiera.  Segnano un incremento significativo della loro presenza presso la Stazione Marittima, le  grandi isole: Sardegna e Sicilia che fanno registrare una crescita esponenziale dei territori rappresentati e un numero di espositori molto più alto rispetto agli anni precedenti.

Una partecipazione entusiasta che misurata in spazi occupati dalle Città dell’Olio raggiunge la quota dei 600 mq. Si conferma così, ancora una volta, il ruolo fondamentale dell’Associazione nazionale Città dell’Olio guidata dal presidente Enrico Lupi, quale partner strategico del Salone degli oli Extra vergini tipici e di qualità organizzata da Aries – Camera di Commercio della Venezia Giulia. Non a caso, negli ultimi tre anni, il numero degli espositori provenienti dalle Città dell’Olio è sempre stato molto alto: pari al 25% del totale degli espositori presenti in fiera (1 espositore su 4). Quest’anno la novità assoluta è rappresentata dall’ingresso del Trentino Alto Adige con le città di Arco, Riva del Garda e dalla presenza significativa dalla Sicilia presente con 20 aziende e la Sardegna rappresentata da 13 produttori. La Puglia continua a fare la parte del leone quanto a spazi occupati. E la nota positiva è che dopo cinque anni di assenza l’Umbria torna per il secondo anno consecutivo ad Olio Capitale rinnovando il suo impegno insieme ad Abruzzo, Campania, Calabria e Liguria.

“Olio Capitale è per noi un test importante – ha dichiarato Enrico Lupi presidente delle Città dell’Olio – i produttori delle Città dell’Olio dimostrano di considerare il Salone di Trieste, un appuntamento irrinunciabile. Questo risultato è frutto del lavoro del nostro staff che di concerto con i coordinamenti regionali promuove in modo capillare e tempestivo la Fiera. Un lavoro di squadra, che ogni anno permette alle nostre Città dell’Olio di cogliere un’occasione  di visibilità importante ed essere protagoniste del più prestigioso Salone Internazionale dedicato agli Oli Extravergine e di Qualità”. “Tra Aries e le Città dell’Olio c’è un sodalizio che resiste alla prova del tempo – ha dichiarato Antonio Ghersinich consigliere nazionale per il Friuli Venezia Giulia – una sinergia che produce ogni anno i suoi frutti, trasformando una fiera internazionale di settore come questa in un evento di respiro e di grande attrattiva turistica”.

Gli eventi delle Città dell’Olio ad Olio Capitale. Come ogni anno l’Associazione nazionale Città dell’Olio è partner del convegno inaugurale “La scienza e il valore del paesaggio olivicolo” che si terrà sabato 4 marzo (ore 10.00 – Sala Oceania). Dopo gli interventi di apertura di Antonio Paoletti, Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia e Enrico Lupi presidente delle Città dell’Olio, seguiranno i saluti delle autorità. Spazio poi agli interventi delle 3 sessioni. La prima su L’impatto dei cambiamenti climatici sull’olivicoltura con la relazione di Alessandra Pesce, Dirigente di Ricerca CREA Segreteria tecnica Vice Ministro Olivero, MIPAAF e la testimonianza di Roberto Zampiccoli olivicoltore di Arco; la sessione Il DNA delle cultivar dell’oliva con gli interventi di Gianluca Carenzo, Direttore Generale Fondazione Parco Tecnologico Padano e Maria Grazia Piangerelli, Dirigente Ufficio PREF IV, MIPAAF Laboratorio centrale di Roma  presso ICQRF e la testimonianza di Simone Rossi, olivicoltore di Imperia. La terza e ultima sessione è dedicata a La valorizzazione del Paesaggio Olivicolo e vede le relazioni di Mauro Agnoletti Coordinatore Gruppo Paesaggio MIPAAF e Docente Università Agraria di Firenze – Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali, Cristiano Erriu, Assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica Regione Autonoma Sardegna e Bernardino Sperandio, Sindaco di Trevi (Pg), Coordinatore Fascia Olivetata Assisi-Spoleto. Modera il giornalista enogastronomico Carlo Cambi.

Torna anche il contest fotografico #OlioCapitale. Questa volta ad essere protagonisti sono i selfie scattati dagli olivicoltori di tutta Italia che si raccontano  attraverso le immagini dei luoghi e dei momenti più belli ed emozionanti del loro mestiere e della loro vita.

Gli eventi delle Città dell’Olio in città. Fino al 7 marzo la città di Triste si veste di olio.  I circa  70 negozi che hanno aderito al circuito Olio Capitale Shopping – iniziativa realizzata con la preziosa collaborazione di Confcommercio Trieste – impreziosiranno le loro vetrine con allestimenti dedicati al mondo dell’olio e dell’olivo. E tutti coloro che faranno acquisti in questi negozi avranno diritto a biglietti ridotti di ingresso alla Fiera. Piace infine l’iniziativa “A cena con l’oleologo” realizzata in collaborazione con ONAOO e OLEA che ha avuto un prologo il 15 febbraio a Portogruaro (Ristorante Alla Botte) e poi il 22 febbraio in contemporanea a Treviso (Ristorante All’Isola) e a Pordenone (Ristorante Podere dell’angelo). Durante i giorni della Fiera nei ristoranti della città sarà possibile partecipare a cene a tema durante le quali sarà possibile gustare ricette tipiche che esaltano gli oli protagonisti ad Olio Capitale.

Per contatti stampa

Natascia Maesi

natascia.maesi@gmail.com

Ufficio stampa Aries – Olio Capitale

Andrea Bulgarelli +39 040 6701264 – + 39 335 7824405 – andrea.bulgarelli@ariestrieste.it

Mattia Assandri +39 040 6701216 – comunicazione@ariestrieste.it

Sabato 2 dicembre 2017 inaugurazione Hexen Klub Canazei

hexen-klub-canazei-900x600-650x433Sabato 2 dicembre 2017 inaugurazione Hexen Klub Canazei
Sabato 2 dicembre 2017 l’Hexen Klub di Canazei, in Val di Fassa, è il primo locale alpino ad aprire la stagione invernale 2017/18. In consolle i dj Dany L, Wilders, Ale Dj, Albert One (main room), Freie Gedanken e Ale Dj (privè): in programma musica house, commerciale, reggaeton, tech-house e techno. La settimana successiva l’inaugurazione vera e propria con la Gold Night di venerdì 8 dicembre e la presenza di Miss e Mister Universo e l’Elegant Party di sabato 9 dicembre: in consolle Andrea Montovoli dj, ospiti speciali tre protagoniste del reality televisivo Tempation Island, in entrambe le serate presente il team di Effetto Wow e il suo affezionato pubblico di centinaia e centinaia di universitari. A pieno regime l’Hexen Klub sarà aperto tre sere a settimana: martedì, giovedì e sabato; tra gli eventi di dicembre e gennaio in calendario, il Veglione di domenica 31 dicembre con Ricky S del Papeete Beach e i dj Simson e Albert One; sabato 6 gennaio special guest Loira Linda, sabato 20 le Sisters Cap.

more info: www.hexencanazei.it

join spadaronews on facebook:

Carpenè Malvolti protagonista della XXVI° Edizione del Merano Wine Festival

11Carpenè Malvolti protagonista della XXVI° Edizione del Merano Wine Festival

Carpenè Malvolti protagonista della XXVI° Edizione del Merano Wine Festival, il tradizionale appuntamento con l’eccellenza dell’enogastronomia italiana ed internazionale che si terrà dal 10 al 14 Novembre nella località altoatesina. Cinque giorni intensi di degustazioni ed eventi nei luoghi più significativi di Merano, tra cui le sale del Kurhaus, uno dei simboli della città termale.

In particolare, la storica Casa Spumantistica di Conegliano – che è ormai prossima a celebrare il 150° anniversario dall’avvio dell’attività imprenditoriale, attraverso eventi istituzionali ed aziendali – sarà presente al Merano Wine Festival 2017, nella sezione Official Selection Wine Italia ed in particolare nella Sala Ohmann della struttura, che è uno dei capolavori in stile liberty più famosi di tutta l’area alpina.

Le etichette in degustazione in tale occasione saranno tutte le principali della fascia Superpremium ed in particolare saranno messe in assaggio quelle premiate al The WineHunter Award – nuova denominazione del tradizionale e già prestigioso Merano Wine Festival Award – nello scorso mese di Agosto, con il certificato di eccellenza per l’alta qualità conferita da corposità, bouquet, lunghezza, eleganza, piacevolezza ed armonia in tutti i componenti. Si tratta del 1868 Cartizze Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. – le cui caratteristiche ne fanno un vino sontuoso, da sposare a piccola pasticceria, rotondo e cremoso, complesso e ricco di note floreali, che vanno dall’acacia alla rosa ed allo stesso tempo, molto suadente nella componente fruttata di mela golden e pompelmo rosa – ed lo Spumante Rosé Brut, blend di Pinot Nero e Raboso del Piave, profumato di fiori con note intense di frutti di bosco e marasca dal gusto sapido e rotondo; il tutto concentrato in un vino di grande e nobile complessità dedicato ai ricercatori di alte quote.

Ufficio Stampa Carpenè Malvolti SpA
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.
Tel 335 6130800 Email marzia.morganti@gmail.com, press-office@carpene-malvolti.com
www.carpene-malvolti.com

Festival del Benessere Sostenibile – Levico Terme (Tn)

Festival del Benessere Sostenibile – Levico Terme (Tn)

Dal 21 al 23 luglio 2017

60 espositori
Conferenze
Laboratori.

Carpene Malvolti tra le eccellenze alla XXV° Edizione del Merano Wine Festival

Carpene Malvolti tra le eccellenze alla  XXV° Edizione del Merano Wine Festival

Appuntamento con l’eccellenza enologica dal 4 all’8 novembre

Degustazioni esclusive, con la Storica Casa Spumantistica protagonista nella giornata di lunedì 7 Novembre. Rosé Brut e 1868 Superiore di Cartizze premiati con il Merano Wine Award 2016

Ci sarà anche Carpenè Malvolti tra i protagonisti della XXV° Edizione del Merano Wine Festival, l’evento che dal 4 all’8 Novembre prossimi accoglierà nella località altoatesina l’eccellenza dell’enogastronomia italiana ed internazionale in cinque giorni intensi di degustazioni ed eventi.

In siffattoscenario, la storica Casa Spumantistica di Conegliano sarà protagonista nella giornata di lunedì 7 Novembre presso la Czerny Saal della Kurhaus dove, dalle 10 alle 17, sarà allestita la sezione new entries riservata appunto alle novità, intese sia come aziende emergenti sia come prodotti che hanno saputo distinguersi per la loro qualità e peculiarità durante le selezioni.
E proprio in questa sezione, Carpenè Malvolti è stata selezionata come vincitrice del Merano Wine Award 2016 con il Rosé Brut – un blend di uve totalmente coltivate nel Territorio Trevigiano con 85% Pinot Nero e 15% Raboso del Piave, vitigno quest’ultimo mai spumantizzato prima, profumato di fiori con note intense di frutti di bosco e marasca dal gusto sapido e rotondo, il tutto concentrato in un vino di grande e nobile complessità dedicato ai ricercatori di alte quote – ed il 1868 Superiore di Cartizze, decisamente più da dessert le cui uve vengono coltivate e raccolte su pochissimi ettari di terreno tra le frazioni di Santo Stefano, San Pietro di Barbozza e Saccol, su un terreno esposto a lunghe giornate di sole e fresche notti d’estate. La vendemmia in questo caso avviene tardivamente per fare in modo che il residuo zuccherino sia più concentrato e conferisca a questo vino sontuoso, da sposare a piccola pasticceria, una rotondità e una cremosità eccezionali. Complesso, ricco di note floreali che vanno dall’acacia alla rosa e allo stesso tempo, risulta molto suadente nella componente fruttata di mela golden e pompelmo rosa.
Entrambi saranno in degustazione insieme al 1868 Prosecco D.O.C.G. Brut, Vino Spumante aromatico dal bouquet delicato e fruttato, con retrogusto di mela da sposare con aperitivi, cocktail e piatti leggeri della cucina mediterranea, morbido ed asciutto allo stesso tempo grazie alla peculiare acidità, perlage finissimo e persistente che dà una particolare sensazione di vivacità ed eleganza.
Tre selezioni di assoluta eccellenza della produzione del noto Marchio, da sempre leader nella produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G.
Ufficio Stampa Carpenè Malvolti SpA
Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.
Tel 335 6130800 Email marzia.morganti@gmail.com, press-office@carpene-malvolti.com
Carpenè Malvolti Spa – Via A. Carpenè 1 – 31015 – Conegliano (TV) – P.I. 00174380261
Carpenè Malvolti Spa – Via A. Carpenè 1 – 31015 – Conegliano (TV) – P.I. 00174380261
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 – Codice in materia di protezione dei dati personali.
La presente comunicazione e gli allegati trasmessi unitamente alla stessa possono contenere informazioni riservate e sono indirizzati esclusivamente ai destinatari qui indicati. Nel caso in cui abbiate ricevuto per errore la presente comunicazione, vogliate cortesemente darcene immediata notizia, rispondendo a questo stesso indirizzo di e-mail, e poi procedere alla cancellazione del messaggio dal Vostro sistema. E’ strettamente proibito e potrebbe essere fonte di violazione di legge qualsiasi uso, comunicazione, copia o diffusione dei contenuti delle comunicazione da parte di chi la abbia ricevuta per errore o in violazione degli scopi della presente.
Legislative Decree no. 196 of 30 June 2001 – Code for the protection of personal data.
This communication and its attachments may contain confidential information and they are intended exclusively for the addressees indicated here. If you have received this communication by mistake, please be so kind as to notify us immediately, replying to this same e-mail address, and then delete the message from your system. All communication, copying or disclosure of the contents of the communication by persons who may have received it by mistake or contrary to aims of this mail are strictly prohibited and may be against the law.

Fà la Cosa Giusta! a Trento (Tn)

Fà la Cosa Giusta! a Trento (Tn)
28 – 30 ottobre 2016
Fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili: oltre 200 fra agricoltori bio, associazioni, cooperative sociali e aziende che propongono prodotti e servizi rispettosi dell’ambiente

Festival Cortinametraggio a Cortina d’Ampezzo

Festival Cortinametraggio a Cortina d’Ampezzo

Dal 14 al 20 marzo 2016

Cortinametraggio è tra i migliori eventi della Mostra del Cinema di Venezia

Trentino Ski Sunrise, terza edizione

Trentino Ski Sunrise, terza edizione

Dall’8 gennaio al 12 marzo 2016

3° edizione di «Trentino Ski Sunrise» ovvero “la magia dell’alba sugli sci”.

Biofest + INES 2015 Trieste

Biofest + INES 2015 Trieste
20 e 21 giugno 2015
Fiera dei prodotti naturali e incontro nazionale organizzato dalla rete di economia solidale

Mercatino di Natale di Ortisei 2014 in Val Gardena

Mercatino di Natale di Ortisei 2014 in Val Gardena

Dal 4 al 28 dicembre 2014
Ortisei si candida alla nomination di “Il Paese del Natale”.

300Mt di gusto – Mele, formaggi e vino in Galleria- Piedicastello(TN)

300Mt di gusto – Mele, formaggi e vino in Galleria- Piedicastello(TN)
Dal 16 e 23 maggio 2014