“Libertà”, il nuovo singolo di Costantino

Composit foto Libertà webres“Libertà”, il nuovo singolo di Costantino

“Libertà” è il nuovo singolo di Costantino, il capitolo italiano di un racconto iniziato lo scorso agosto con “Freedom”. Due versioni che idealmente si uniscono in un unico messaggio: un inno alla libertà di abbracciarsi, viaggiare, condividere, alla libertà di vivere.
Se “Freedom” si caratterizzava per la sua dimensione dance ed era cantato in lingua inglese, “Libertà” punta invece su sonorità più raffinate e profonde; un brano che vuole spingere tutti a riflettere su chi siamo, su cosa e dove vogliamo andare, imparando dagli errori per migliorarci ogni giorno e sconfiggere i nemici che albergano dentro e fuori di noi.

Costantino Libertà foto ufficiale webres“Libertà” è disponibile da oggi (sabato 21 novembre 2020) in tutte le piattaforme digitali. Il video sarà on line da domenica 22 novembre alle ore 11: un progetto realizzato grazie ad un grande lavoro di una squadra allargata, composta da 60 videomaker ed attori provenienti da tutto il mondo con l’intento di omaggiare la vita, in ogni sua sfaccettatura.

Classe 1991, il cantautore riminese Costantino Bagalà ha composto più di 50 brani inediti.

libertà coverDopo aver calcato il palco di MTV Trl nel 2009, presentando i suoi due primi singoli da lui scritti e prodotti, Costantino si è dedicato esclusivamente agli studi; il suo esordio ufficiale si verifica così nel 2018, 9 anni dopo il suo debutto a MTV, con “Celebrità”, mentre nel 2019 raggiunge il podio di “Casa Sanremo”, primo cantautore solista alle spalle di due band. Alla fine dello stesso anno, produce il brano “Indaco”, un progetto sociale che ha consentito ai ragazzi in percorso presso la Comunità di San Patrignano di partecipare alla registrazione e alla realizzazione del brano e del video correlato, vedendoli coinvolti in prima persona. Dopo essersi laureato a pieni voti in design, Costantino ha intrapreso una specializzazione in social media marketing con la quale ha dato vita 5 anni addietro a HOBOH Art Factory, la sua agenzia creativa che vanta già diverse collaborazioni con brand sia italiani che stranieri.

Link Costantino:

Instagram: https://www.instagram.com/theclochard
Youtube: http://bit.ly/freedomcostantino
Facebook: https://www.facebook.com/costantinomusic

ufficio stampa: Daniele Spadaro (335/6262260 – info@spadaronews.com

b
dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk
b

Parachute Il Making Of

Paul Kalkbenner 2020Parachute Il Making Of

Con oltre 1 milione e 300mila visualizzazioni, il video di “Parachute” della star techno Paul Kalkbrenner si sviluppa attraverso uno scenario di surreale ottimismo, all’interno di un contesto urbano brutale in quel di Kiev. Adesso è possibile vedere come l’acclamata regista russa Taisia Deeva abbia creato e concepito questo video e come gli stunt abbiano eseguito le loro acrobazie senza ricorrere ai green screen. Tutto questo in Parachute, il making of.

Paul Kalkbrenner è un artista conosciuto per sapersi spingere oltre i confini sia della sua storia musicale sia dei mezzi di comunicazione visiva. Ha giocato un ruolo decisivo in tal senso con il film Berlin Calling, per il quale ha anche scritto la colonna sonora, divenuta in breve tempo più volte disco di platino. Tra i suoi video musicali, spiccano le tre parti epiche della serie Florian, in collaborazione con l’agenzia Droga5, e più recentemente la partnership con l’acclamata regista siberiana Taisia Deeva.

I lavori di Kalkbrenner con Deeva stanno rafforzando e innovando il concetto di video musicali: gli story-telling di Deeva sono travolgenti e fantasiosi e sono perfetti per la visione elegante che Kalkbrenner ha della techno, come dimostra il video di debutto di Paul, Part Twelve, insignito di diverse nomination.

La visione di Deeva per Parachute, l’ultimo singolo di Kalkbrenner, è un viaggio surreale e allo stesso tempo ottimistico all’interno di una serie di condomini pericolosi. Un video che oscilla tra realtà ultraterrene e scenari aspri e che si barcamena tra speranza e disperazione, le stesse sensazioni che tutti stiamo provando in questo 2020, senza per questo mai smettere di desiderare che il mondo sia più unito che mai. Ad oggi Parachute ha raggiunto e superato 4 milioni e 400mila stream.

Director: Taisia Deeva
DOP: Daniel Obradovic
Producer/Video commissioner: Karina Tateosyan
Production company: The Martini Shot

ufficio-stampa per l’Italia:

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

On line Parachute, il nuovo video musicale di Paul Kalkbrenner,

Paul Kalkbenner 2020On line Parachute, il nuovo video musicale di Paul Kalkbrenner,
la sua seconda collaborazione con l’acclamata regista russa Taisia Deeva

Paul Kalkbrenner è un artista conosciuto per sapersi spingere oltre i confini sia della sua storia musicale sia dei mezzi di comunicazione visiva. Ha giocato un ruolo decisivo in tal senso con il film Berlin Calling, per il quale ha anche scritto la colonna sonora, divenuta in breve tempo più volte disco di platino. Tra i suoi video musicali, spiccano le tre parti epiche della serie Florian, in collaborazione con l’agenzia Droga5, e più recentemente la partnership con l’acclamata regista siberiana Taisia Deeva.

I lavori di Kalkbrenner con Deeva stanno rafforzando e innovando il concetto di video musicali: gli story-telling di Deeva sono travolgenti e fantasiosi e sono perfetti per la visione elegante che Kalkbrenner ha della techno, come dimostra il video di debutto di Paul, Part Twelve, insignito di diverse nomination.

Paul Kalkbrenner - Parachute (Cover Art)La visione di Deeva per Parachute, l’ultimo singolo di Kalkbrenner, è un viaggio surreale e allo stesso tempo ottimistico all’interno di una serie di condomini pericolosi. Un video che oscilla tra realtà ultraterrene e scenari aspri e che si barcamena tra speranza e disperazione, le stesse sensazioni che tutti stiamo provando in questo 2020, senza per questo mai smettere di desiderare che il mondo sia più unito che mai.

In Parachute I protagonisti volano nel senso letterale del termine, sospesi a centinaia di metri d’altezza, quasi nuotando e saltando fuori da 30 finestre, ognuno con la propria storia. La regista ha evitato i green screen, preferendo lavorare con gru e corde per rendere il tutto molto più realistico.

Il lavoro di Deeva spinge Parachute verso la vita, soprattutto se si considerano le frasi del testo ‘free falling back to earth’ e ‘I’d rather fly with you’; proprio il senso ed il significato di Parachute, che lo hanno portato a totalizzare 2 milioni e mezzo di streaming e che Deeva ha colto e catturato come meglio non si potrebbe. Le emozioni che Parachute hanno saputo suscitare lo hanno reso in breve tempo un inno alla speranza, un invito a stare insieme, ballare e abbracciarsi. Sensazioni che tornano preziose ed importanti quando le cose di tutti giorni all’improvviso ci vengono negate, ed è per questo motivo che questo video e questa traccia risultano così potenti.

Guarda il video di Parachute qui

Link 
 

Milano, giovedì 3 settembre 2020
ufficio-stampa (Italia): Daniele Spadaro (tel. 335/6262260)

Villa delle Rose, estate 2020. Venerdì 3 luglio inaugurazione ristorante Asian Lounge, sabato 4 special guest Sylvain Armand

francesco totti con massimo buffagni @ villa delle rose crediti luca rossetti webresVilla delle Rose, estate 2020. Venerdì 3 luglio inaugurazione ristorante Asian Lounge, sabato 4 special guest Sylvain Armand

Entra sempre più nel vivo l’estate 2020 della Villa delle Rose di Misano Adriatico, che venerdì 19 e sabato 20 giugno ha inaugurato la stagione estiva alla  presenza delle telecamere di Rai e Mediaset e che lo scorso fine settimana ha avuto autentici  ospiti a sorpresa Ilary Blasi e Francesco Totti, in vacanza tra Romagna e Marche e che non hanno mancato di trascorrere una serata alla Villa.

francesco totti e ilary blasi con tanja monies @ villa delle rose crediti luca rossetti webresIl luglio della Villa delle Rose inizia  venerdì 3 luglio con l’inaugurazione del suo ristorante  Asian Lounge, un concept nuovo, creato dalla Direzione della Villa delle Rose e che si richiama con eleganza e stile alle specialità del Far East (sushi e non soltanto) e gode di un servizio premium grazie ad una carta di cocktail esclusivi.  Sabato 4 luglio ospite speciale il dj e produttore svedese  Sylvain Armand, da anni guest resident del locale romagnolo.

asian lounge @ villa delle rose foto 01Anche questa estate la Villa delle Rosa è consapevole di rivestire un ruolo da protagonista nel panorama italiano e internazionale dell’intrattenimento serale e notturno, sempre coerente con sé stessa e sempre in punta di piedi, senza mai cedere a mode frivole e passeggere. Perché la Villa è sempre la Villa.

Le  foto di Francesco Totti e Ilary Blasi alla Villa  (rispettivamente con Tanja Monies, direttrice artistica e vocalist della Villa e con Massimo Buffagni, uno dei titolari del locale romagnolo) e del ristorante  Asian Lounge.

 

Villa delle Rose
Via Camilluccia 16
Misano Adriatico (RN)
infoline 393/5027597
www.villadellerose.net

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

Ralf e Ritmi al Peter Pan Club di Riccione

Ralf-@-Peter-Pan-Riccione-900x600-650x433

Ralf e Ritmi al Peter Pan Club di Riccione

Dopo i lunedì estivi, venerdì 9 novembre 2018 la one-night Ritmi di Ralf torna al Peter Pan Club di Riccione.

Come si evince dalla sua biografia per Ralf “la musica eleva lo spirito e libera la tensione nervosa diventando una esigenza ineluttabile del nostro quotidiano”. I suoi set posseggono il privilegio raro dell’imprevedibilità, grazie ad una serie di incursioni in ambiti rock, techno e talvolta nelle colonne sonore dei film di Sergio Leone. La creatività di Ralf si muove a tutto tondo: basti pensare alla sua etichetta discografica Laterra Recordings, fondata nel 2006 e alla sua serata domenicale Bellaciao, che proprio a novembre festeggia il suo decimo compleanno. Venerdì 9, insieme a Ralf, i dj Federico Grazzini e Michele Panzieri.

Il Peter Pan Club di Riccione è aperto venerdì, sabato e prefestivi, sia come ristorante sia come club. Ogni sabato sera in prima serata entra in scena il ristorante Butterfly 161, dove si cena con menù alla carta, un’importante carta dei vini e la musica di Dj Thor.

more info:

join spadaronews on facebook: 

Tagged butterfly 161, dj thor, federico grazzini, laterra recordings, peter pan riccione, ralf

Baia Imperiale miglior locale italiano nella Top 100 Best Clubs

baia-imperiale-ingresso-900x600-650x433Baia Imperiale miglior locale italiano nella Top 100 Best Clubs

Per il quarto anno consecutivo, la Baia Imperiale di Gabicce si conferma il primo locale italiano nella Top 100 Best Clubs In The World, la classifica stilata dalla International Nightlife Association, associazione no-profit nata nel 2012 e che coinvolge locali, relativi imprenditori e addetti ai lavori di Europa, Asia, Nord e Sud America.

La Baia Imperiale si colloca al 19esimo posto, confermando così la posizione raggiunta lo scorso anno. Hï Ibiza, Ushuaïa Ibiza e Onmia Las Vegas i primi tre locali in classifica, che sono stati rivelati durante l’edizione annuale dell’International Nightlife Congress, svoltosi in Colombia. Le votazioni hanno coinvolto i componenti delle più importanti associazioni mondiali di categoria. L’intera classifica sul sito www.international-nightlife.com

Tra i prossimi appuntamenti di rilievo in calendario alla Baia, spicca il Capodanno Imperiale, lunedì 31 dicembre 2018. Tutti i dettagli nei successivi comunicati.

more info: www.baiaimperiale.net

join spadaronews on facebook:
Tagged baia imperiale, hi ibiza, international nightlife association, omnia las vegas, top 100 best clubs in the world, ushuaia ibiza

Neverdogs ospiti speciali all’Amnesia Milano

neverdogs-@-amnesia-milano-900x600-650x433Neverdogs ospiti speciali all’Amnesia Milano

Talento, passione e tecnica sono le caratteristiche che contraddistinguono i dj in grado di fare la differenza. Caratteristiche che appartengono pienamente ai Neverdogs, ospiti speciali dell’Amnesia Milano sabato 01 dicembre 2018.

L’avventura musicale dei Neverdogs è cominciata all’inizio del terzo millennio: tanti i loro momenti importanti, dalla residenza al The Egg di Londra nel 2005 all’apertura della loro nuova etichetta discografica Bamboleo Records di quest’anno: nel mezzo le serate a Music On (la one-night di Marco Carola all’Amnesia di Ibiza), i tour mondiali in Asia e nelle Americhe e tanto altro ancora.

Sabato 01 dicembre 2018 i Neverdogs sono affiancati dalla parigina Karen Menad, che torna all’Amnesia dopo il suo set dello scorso 13 ottobre insieme a Claptone; i suoi set sono spesso protagonisti negli eventi di WheRe, che collabora ufficialmente al party di questo sabato all’Amnesia.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Marco Faraone special guest all’Amnesia Milano

marco-faraone-2018-900x600-650x433Marco Faraone special guest all’Amnesia Milano

Sabato 24 novembre 2018 arriva all’Amnesia Milano uno dei dj italiani più apprezzati nel panorama mondiale della musica elettronica: Marco Faraone, che torna nel locale milanese con uno dei suoi proverbiali extended set.

Marco Faraone sta concludendo un 2018 assolutamente spettacolare, caratterizzato in particolare dal suo debutto al fabric di Londra e dalla recentissima release di “Lunar Eclipse”, uscita lo scorso ottobre su Drumcode, l’etichetta discografica di Adam Beyer. Faraone arriva all’Amnesia subito dopo il suo tour sudamericano, che ad inizio novembre lo vede protagonista in Argentina, Uruguay, Cile e Colombia.

Sabato 24 novembre 2018 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Nu House Club ‘Golden Age’. In console Andrea Corsari, Dip Noise, 40 Boys e Misticfool.

more info al www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook:
Tagged adam beyer, amnesia milano, drumcode, extended set, fabric londra, marco faraone

Undercatt all’Amnesia Milano

Press_Photo_Undercatt_900x600-650x433Undercatt all’Amnesia Milano

Sabato 17 novembre 2018

Console tutta italiana all’Amnesia Milano, grazie alla musica e alle selezioni di Undercatt (nella foto), Pôngo (live) e Stefano Di Miceli. L’Amnesia Milano è un club da sempre attento a valorizzare i talenti tricolori, troppo spesso costretti a trovare all’estero quei riconoscimenti che nella nazione d’origine tendono ad arrivare un po’ troppo tardi.

Luca Luperini e Elia Crecchi aka Undercatt fanno parte da anni a pieno titolo della crew di Diynamic, l’etichetta discografica di Mladen Solomun, con il quale condividono serate e festival in tutto il mondo, da Ibiza ad Amsterdam, da Berlino ad Istanbul. Tra le loro ultime release, spicca l’eccellente “Britannia” brano uscito ovviamente su Diynamic. I fratelli Giovanni e Daniele Bruni aka Pôngo propongono un live elettronico di rara eleganza, grazie ad un background che attinge a radici rock, soul, house e techno. Stefano Di Miceli suona all’Amnesia Milano dal 2012: rigorosamente fedele ai dischi in vinile, nel 2017 ha creato l’etichetta discografica Wats Records, dove sia house che techno trovano sempre lo spazio più adeguato. E non potrebbe essere altrimenti.

Sabato 17 novembre 2018 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Game Over. In console Manuel V, Andres JT b2b Dieghito, Vise, Pol b2b Dijo e Friends Cortese & Fra G.

more www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook:

Happy B-Day allo Shed Club con Dennis Ferrer

shed-inverno-2018-interni-900x600-650x433Happy B-Day allo Shed Club con Dennis Ferrer

Quando lo Shed Club decide di festeggiare, lo fa sempre alla grandissima. Se ne avrà puntuale e piacevole conferma sabato 17 novembre 2018, quando il locale di Busto Arsizio, in provincia di Varese, celebra il suo undicesimo compleanno con una nuova edizione del suo Dom Pérignon Luminous Label Party. Eleganza e stile, qualità e attenzione ai dettagli: caratteristiche fondanti della maisòn francese e che allo Shed trovano l’atmosfera migliore per esaltarsi.

Ogni party Dom Pérignon allo Shed presenta uno special guest che appartiene al circolo ristretto dei dj e produttori che hanno scritto pagine decisive nella storia della House Music. Sabato 17 è il turno di Dennis Ferrer. Classe 1970, newyorkese, Dennis Ferrer è un riferimento assoluto nel mondo della musica elettronica da oltre 15 anni.

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.shedclub.net
Tagged claptone, david morales, denis ferrer, dom perignon, martin solveig, shed club

Amnesia Milano: nuove traiettorie sonore

Andrea-Oliva_Tutti i guest di novembre e dicembre di Amnesia Milano

One-night, location diverse, ospiti come sempre di altissimo livello: la programmazione di novembre e dicembre 2018 dell’Amnesia Milano è come sempre all’insegna della qualità assoluta, grazie ad una coerenza artistica e concettuale che ha pochi riscontri altrove. Loco Dice (dopodomani al Fabrique – ndr) , Marco Faraone, Luca Agnelli, Andrea Oliva , Solardo e Ilario Alicante sono soltanto alcuni degli ospiti speciali in calendario grazie ad Amnesia Milano. Nuove traiettorie sonore si delineano così nella programmazione bimestrale del club milanese, che a novembre e dicembre rinforza così Space With Us , il tema dominante della sua stagione 2018/19 . Con i dj e le one-night dell’Amnesia Milano ci si lancia nell’oscuro e nell’ignoto, affascinati dal mistero e dalla emozioni che soltanto realtà sconosciute sanno regalare, e che proprio per questo meritano di essere esplorate.

In allegato il comunicato con la programmazione completa di novembre e dicembre di Amnesia Milano, comunicato disponibile anche al seguente link:

http://www.spadaronews.co.uk/amnesia-milano-nuove-traiettorie-sonore/

Per ogni ulteriore delucidazione, come sempre, non esitate a contattarmi. Buon proseguimento di giornata e a presto.

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

KAY dj set @ Omnia Las Vegas. Giovedì 15 novembre 2018

Federico Kay Strakton Records Hi IbizaKAY dj set @ Omnia Las Vegas. Giovedì 15 novembre 2018

Dopo l’estate all’Hï Ibiza (guest resident dj al party GangStar di Cathy Guetta, una delle migliori serate di questa estate sull’isla) e la presentazione della compilation Quaalude 2018 (Strakton Records) all’Amsterdam Dance Event, il dj e producer italiano Federico KAY (nella foto) è protagonista di una nuova, importante notizia.

Giovedì 15 novembre 2018 KAY suona infatti al party After di Universal Music Latin Entertainment, in programma all’Omnia Nightclub di Las Vegas, il locale ubicato all’interno del Caesars Palace e che è solito avere in cartellone Calvin Harris, Martin Garrix e Zedd. Un vero e proprio superclub da 7mila metri quadrati, tra i più importanti al mondo. La serata di giovedì 15 novembre, a Las Vegas, non è una notte come tutte le altre: è infatti la serata della 19esima edizione dei Latin GRAMMY Awards®.
In allegato il comunicato dettagliato, scaricabile anche al seguente link:

http://www.spadaronews.co.uk/kay-dj-set-allomnia-nightclub-di-las-vegas/

Per ulteriori informazioni, interviste e materiale post serata, come sempre, non esitate a contattarmi. Buona giornata e a presto.

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

Party Time: la nuova traccia di DJ Antoine, Paolo Ortelli, Machel Montano & Dago nel nuovo album del dj e produttore svizzero

Party Time: la nuova traccia di DJ Antoine, Paolo Ortelli, Machel Montano & Dago nel nuovo album del dj e produttore svizzero

“Party Time” è la nuova traccia di DJ Antoine, Paolo Ortelli, Machel Montano & Dago: un brano contenuto in “Time Is Now”, il nuovo doppio album del dj e produttore svizzero, uscito in tutto il mondo venerdì 9 novembre (con l’etichetta discografica X-Energy per l’Italia). 21 brani inediti che affrontano la dance a 360°, accompagnati da altrettante Bonus Tracks, un vero e proprio best of di DJ Antoine, e da un suo megamix. “Party Time” è una traccia che trasmette subito un vero e proprio clima di festa: EDM con contaminazioni latine e il ritmo che non concede un attimo di tregua; la voce di Machel Montano, già collaboratore in passato di Major Lazer e Diplo, fa il resto.

Con “Party Time” Paolo Ortelli rafforza una volta di più la sua collaborazione con DJ Antoine, per il quale negli ultimi anni ha remixato “Thank You”, “Dancing In The Headlights”, “La Vie En Rose” e “El Paradiso”. Di quest’ultima è stata appena realizzata una versione acustica, contenuta nella versione deluxe del nuovo album di DJ Antoine.

Oltre che per DJ Antoine, Paolo Ortelli è stato autore in questi anni di remix per Britney Spears, Bob Sinclar, Enrique Iglesias, Selena Gomez e Sia. Conosciuto anche con lo pseudonimo Spankers, Paolo Ortelli è autore di diverse hit mondiali, una su tutte il singolo “Sex On The Beach” del 2009, numero uno di vendite in Giappone, Repubblica Ceca, Israele e Corea Del Sud ed utilizzato come colonna sonora di ben 12 film, spot pubblicitari del calibro di Sauza Cooler (la famosissima bibita giapponese al gusto di Tequila) e serie tv, quali Csi Miami e Jersey Shore. “Sex On The Beach” ha raggiunto oltre 50 milioni di visualizzazioni su Youtube e ha venduto nel solo Giappone 300 mila copie. Un successo dance divenuto pop che ha reso Ortelli una vera e propria star nell’Estremo Oriente, con tanto di tournèe in Giappone, Corea del Sud e Indonesia.

www.paoloortelli.com

dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1
www.spadaronews.co.uk

Matis Bologna. Il grande ritorno.

matis-bologna-ott-2018-900x600-credits-giacomo-perotti-650x433Matis Bologna. Il grande ritorno.

Il clubbing italiano sta ritrovato un grande protagonista. Venerdì 12 ottobre il Matis di Bologna ha inaugurato la stagione invernale 2018/19 con un restyling importante e una nuova gestione, affidata al gruppo di lavoro della Villa delle Rose di Misano Adriatico e del Peter Pan di Riccione. Venerdì 26 ottobre un nuovo step, con l’apertura della second room che godrà di un ingresso separato, un vero e proprio club all’interno di un club e con protagonista la musica house.

Un progetto completamente nuovo, che vuole contribuire a riportare Bologna e le sue offerte in termini di intrattenimento al centro del panorama nazionale ed internazionale. La città felsinea e i suoi dj sono sempre stati veri e propri punti di riferimento in ambito clubbing, serate ed eventi con protagonista la musica elettronica: è giunto il momento di tornare al centro della scena. Bologna è una piazza che merita questo e altro; il Matis è pronto a dare il suo contributo a questa missione, con la passione e l’esperienza che team come quelli di Villa e Peter da anni impiegano nella Riviera Romagnola. Un progetto ad ampio respiro, pluriennale, che inizia in punta di piedi e in maniera discreta, ma con tutti i canoni che un concetto come il clubbing esige siano rispettati.

Il restyling è stato affidato all’architetto Marco Lucchi. Il Matis si presenta più moderno, con spazi che ne esaltano prospettiva e profondità, grazie anche e soprattutto ad adeguati soundsystem, videowall e lighting; il colore dominante è il verde, con sfumature neri e diversi richiami in legno, elemento quest’ultimo che sa sempre regalare la giusta atmosfera.

Il Matis 2018/19 si propone sia come ristorante sia come club. Il ristorante propone menù sia di carne che di pesce, con ampia possibilità di scelta su prenotazione, e un’importante carta di vini e distillati. I bar presenti in tutto sono cinque, tre nella main room – spicca in particolare quello dietro la consolle, ideale punto di ritrovo per gli addetti ai lavori – uno nella second room ed uno in terrazza, quest’ultima adibita a zona privè con tanto di sushi bar. Tutti i bar del Matis sono guidati da autentici bartender, con una lista di cocktail sempre attenta a rinnovarsi nella continuità. In main room le sonorità proposte saranno urban, ovvero hip hop, rnb and reggaeton, mentre nella second room è protagonista la house music.

Il Matis 2018/19 è aperto ogni venerdì sera e prefestivi. Venerdì 26 ottobre torna il party Vida Loca, mercoledì 31 ottobre Halloween Night con ospite speciale Andrea Damante.

Matis Club

Via Rotta 10 – Bologna

infoline 051/6199041

http://matisbologna.it

Loco Dice ospite speciale al Fabrique di Milano

loco_diceLoco Dice ospite speciale al Fabrique di Milano

Dopo il sold out con Mladen Solomun, venerdì 9 novembre 2018 Amnesia Milano, Loud Contact e Sincronie tornano per il loro secondo appuntamento stagionale al Fabrique di Milano con un altro titano della consolle: Loco Dice.

Pochi dj al mondo posseggono la fisicità, l’energia e il carisma di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, uno dei pochi protagonisti del variegato universo della musica elettronica sempre capace di mettersi in discussione. Lo dimostra ad esempio il suo ultimo album, “Love Letters”, uscito questa estate su Desolat, l’etichetta discografica creata nel 2007 da Dice stesso insieme a Martin Buttrich; l’ennesima dimostrazione del suo eclettismo e della sua capacità di spiazzare sempre tutti quanti. Loco Dice è stato tra i primissimi dj ad avvicinare se non abbattere i confini tra house e techno, così come ha non mai dimenticato né tantomeno rinnegato le sue origini hip hop. Tutto questo spiega soltanto in parte perché piaccia così tanto ad un pubblico così trasversale.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com
Tagged amnesia milano, desolat, fabrique milano, loco dice, martin buttrich, solomun

Amnesia Milano: nuove traiettorie sonore

Amnesia Milano: nuove traiettorie sonore
One-night, location diverse, ospiti come sempre di altissimo livello: la programmazione di novembre e dicembre 2018 dell’Amnesia Milano è come sempre all’insegna della qualità assoluta, grazie ad una coerenza artistica e concettuale che ha pochi riscontri altrove. Loco Dice (al Fabrique – ndr), Marco Faraone, Luca Agnelli, Andrea Oliva (nella foto), Solardo e Ilario Alicante sono soltanto alcuni degli ospiti speciali in calendario grazie ad Amnesia Milano. Nuove traiettorie sonore si delineano così nella programmazione bimestrale del club milanese, che a novembre e dicembre rinforza così Space With Us, il tema dominante della sua stagione 2018/19. Con i dj e le one-night dell’Amnesia Milano ci si lancia nell’oscuro e nell’ignoto, affascinati dal mistero e dalla emozioni che soltanto realtà sconosciute sanno regalare, e che proprio per questo meritano di essere esplorate.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

Sabato 27 ottobre 2018 Bobo (Vieri) dj allo Storya di Padova

Sabato 27 ottobre 2018 Bobo (Vieri) dj allo Storya di Padova

Adesso è ufficiale: sabato 27 ottobre 2018 Christian Vieri detto Bobo fa il suo esordio da dj allo Storya di Padova. Bobo dj suonerà insieme al dj e produttore Luca Cassani, la vocalist Lara Caprotti e il trombettista Stefano Serafini. Vieri si sta allenando da diverse settimane per questa sua nuova avventura, la sua decisione definitiva di salire in consolle è nata questa estate ad Ibiza, dopo aver partecipato al party Ants all’Ushuaïa dove stava suonando il suo amico Andrea Oliva.

Lo Storya di Padova fa parte di Lobby Agency, team che si occupa di sei locali tra Veneto e Trentino: oltre allo Storya, Amis di Vicenza, Area Venice di Venezia Mestre, King’s Club di Jesolo, Radika di Treviso e Blu di Cortina sono le altre stelle del firmamento Lobby. Lobby Agency è altresì tra gli organizzatori del festival benefico AperyShow, la cui prossima edizione è in programma a Piazzola Sul Brenta dal 24 al 28 aprile 2019, e che lo scorso 7 ottobre ha vissuto una vera e propria anteprima a Camposampiero.

Sabato 27 ottobre 2018

Bobo dj @ Storia di Padova

Via Tremarende 35, Santa Giustina in Colle

infoline 392/9354747

www.facebook.com/pg/STORYAPadova

ingresso dopocena in lista 12 € donna, 18 € uomo; in porta 14 euro € donna, 20 € uomo

#
dottor
Daniele Spadaro
press agent
mobile +39.335.6262260
skype danielespadaro1

Peter Pan Riccione: In Clorophilla, Butterfly 161 e…

peter-pan-2017.18-900x600-650x433Peter Pan Riccione: In Clorophilla, Butterfly 161 e…

Un vero e proprio salotto: caldo e avvolgente, in grado di accompagnare il proprio pubblico per tutta la stagione 2018/19. Questo e molto altro è il Peter Pan Club di Riccione, che venerdì 19 e sabato 20 ottobre 2018 inaugura ufficialmente la sua nuova stagione invernale.

I venerdì del Peter Pan si intitolano In Clorophilla, i sabato sera vedono protagonista Vida Loca. Sabato 20 ottobre è anche e soprattutto il momento dell’inaugurazione stagionale del ristorante Butterfly 161. E un venerdì al mese appuntamento a rotazione con Ritmi di Ralf (esordio: 9 novembre) e Cocoon Riccione (prima stagionale 7 dicembre).

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.peterpanclub.net

Tagged butterfly 161, clorophilla, cocoon riccione, peter pan riccione, ralf, Vida Loca

Release numero 100 per Strakton Records

federico-kay-@-gangstar-closing-season-party-900x600-650x433Release numero 100 per Strakton Records

Si intitola Quaalude 2018 la nuova compilation di Strakton Records, in uscita in formato digitale mercoledì 17 ottobre. Si tratta della 100esima release per l’etichetta discografica inglese, che così si fa trovare pronta, prontissima per l’edizione 2018 dell’Amsterdam Dance Event, il più importante raduno mondiale per professionisti ed appassionati di musica elettronica, in calendario nella città olandese proprio da mercoledì 17 a domenica 21 ottobre. Quaalude 2018 è composta da tredici tracce, che alternano house e techno con le giuste modalità: tutti gli artisti coinvolti vantano già precedenti produzioni con Strakton Records, l’etichetta discografica creata nel 2017 dal dj e producer Federico Kay (nella foto), capace in pochissimo tempo di raggiungere diversi piazzamenti nelle chart, negli streaming e nelle visualizzazioni di mercati di tutto il mondo, spaziando attraverso tutti i generi che caratterizzano e contraddistinguono la musica elettronica.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.straktonrecords.com
Tagged amsterdam dance event, compilation, federico kay, musica elettronica, quaalude 2018, strakton records

Matis Bologna, stagione 2018/19: il grande ritorno

matis-bologna-ott-2018-900x600-credits-giacomo-perotti-650x433Matis Bologna, stagione 2018/19: il grande ritorno

Il clubbing italiano sta ritrovando un grande protagonista. Venerdì 12 ottobre il Matis di Bologna ha inaugurato la stagione invernale 2018/19 con un restyling importante e una nuova gestione, affidata al gruppo di lavoro della Villa delle Rose di Misano Adriatico e del Peter Pan di Riccione. Venerdì 26 ottobre un nuovo step, con l’apertura della second room che godrà di un ingresso separato, un vero e proprio club all’interno di un club e con protagonista la musica house. Il Matis 2018/19 si propone sia come ristorante sia come club ed è aperto ogni venerdì sera e prefestivi.

Foto di Giacomo Perotti

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.facebook.com/matisclubofficial
Tagged clubbing, house, matis bologna, peter pan riccione, Vida Loca, villa delle rose misano