Tempo Reale.. Bar ristorante Le Querce Pieve D’Olmi

81474587_851132891987053_9191354477297270784_oTempo Reale.. Bar ristorante Le Querce Pieve D’Olmi

Sabato 18 gennaio 2020

Tornano a trovarci i bravissimi Tempo Reale.. Prima si mangia e poi si balla e si canta!!!!!! Prenotate il vostro tavolo in prima fila!!!

Cena con Delitto al Ristorante Le Querce di Pieve d’Olmi (CR)

81095068_10157202636333143_3902475708269592576_oCena con Delitto al Ristorante Le Querce di Pieve d’Olmi (CR)

Scopri il gusto di una Cena con Delitto al Ristorante Le Querce di Pieve d’Olmi (CR) e trascorri una straordinaria serata all’insegna del giallo e del divertimento!

Ristorante Le Querce
Strada Provinciale 26
26040 Pieve d’Olmi (CR)

Sabato 1 Febbraio 2020 – Ore 20:30 (Sold Out)

Prezzo: 25 Euro (cena + spettacolo)

Menu
ANTIPASTO
82066992_10157202639538143_6410371661467484160_oCulatello e Strolghino di Zibello Giardiniera
PRIMO
Penne al Culatello
SECONDO
Culatello al Forno
CONTORNO
Patatine al Forno
DESSERT
Salame di Cioccolato con Crema di Mascarpone
Caffè

Bevande escluse

Info & prenotazioni:
Telefono: 0372-626341
Mobile: 334-7740437 (Stefano)
Email: info@cena-con-delitto.com
Website: www.cena-con-delitto.com
Website: www.showhouseliveclub.it

Puoi prenotare telefonicamente, per mail o attraverso il sito e pagare comodamente al ristorante la sera dell’evento.

Lo spettacolo è interattivo e prevede l’assegnazione di ruoli e costumi a componenti del pubblico.

Metti alla prova le tue doti intuitive e diventa investigatore per una sera!

Clicca qui per maggiori dettagli sull’evento del 1 Febbraio 2020:
http://www.cena-con-delitto.com/content/cena-con-delitto-1-febbraio-2020-pieve-dolmi-cr

ANNA e Anfisa Letyago special guest all’Amnesia Milano- Spadaro News

ANNA-on-stage-2019--650x433ANNA e Anfisa Letyago special guest all’Amnesia Milano

Sabato 11 gennaio 2020 console tutta femminile all’Amnesia Milano, grazie alla presenza di ANNA e Anfisa Letyago, entrambe al loro debutto nel club milanese.

Vincitrice nel 2016 dei Dj Awards di Ibiza quale miglior dj rivelazione, la brasiliana ANNA (nella foto) dà il meglio di se stessa con i dj set in vinile; basta riascoltare e rivedersi la sua performance a Parigi per la piattaforma Cercle per rendersene conto. Il suo remix di “Singulary” di Jon Hopkins è un indiscusso capolavoro, la sua produzione “Forever Ravers” realizzata insieme a Miss Kittin (Kompact Extra) ha dominato tutte le dancefloor di questa estate. Ad inizio 2019 ha debuttato ad Essential Mix (BBC Radio 1), dove approdano soltanto i top dj.

Siberiana di origine ma ormai italiana d’adozione, Anfisa Letyago si è rivelata nel 2016 con il brano “Stop Talking”. Lo scorso anno ha prodotto tre EP: “Bright Lights” per Nervous Records e “So Good” e “Hypnotic” per Intec Digital, l’etichetta discografica di Carl Cox, che ha dichiarato di considerare la Letyago tra le migliori dj della cosiddetta “now generation”. E se lo afferma King Carl… non resta che segnarsi sin d’ora in calendario la data di sabato 11 gennaio in programma all’Amnesia.

Sabato 11 gennaio 2020 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Game Over.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Festival dell’Oriente Milano

Festival dell’Oriente Milano

Dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020

Atmosfere affascinanti dell’Oriente

Folklore
Intrattenimento
Musica
Danza
Benessere
Gastronomia
Danza
Arti marziali

Fiera Milano City ( Portello, linea lilla della metro) , 31 Gennaio e 1-2 Febbraio.elle
scopri di più SUL sito : http://festivaldelloriente.it/milano/
orario: 10.30 – 22.00

Maratona musicale di Capodanno all’Amnesia Milano

Marco-Faraone-foto-di-Elephant-Studio-650x433Maratona musicale di Capodanno all’Amnesia Milano
Marco Faraone – foto di Elephant Studio Spadaro News

Mercoledì 1 gennaio 2020 (dalle 2 di mattina) l’Amnesia Milano battezza ufficialmente il nuovo anno e il nuovo decennio con una vera e propria maratona musicale – in collaborazione con Where, Big Family e Shout Out – proponendo i dj set di Marco Faraone (nella foto di Elephant Studio), Neverdogs, B.Converso, Karen Menad, Manuel Parravicini (Big Family), Marc Fabregas (WheRe) e Our Anthem (Shout Out).

Da tantissimi anni protagonista nelle line up dei migliori festival e dei più importanti club del mondo, Marco Faraone è diventato giovanissimo resident al Tenax di Firenze, per poi approdare con le sue produzioni discografiche a label del livello di Desolat, Drumcode e Moon Harbour. E per conoscere davvero i suoi gusti musicali, niente di meglio che ascoltare la sua recente playlist di Spotify, intitolata “Over The Clouds”. Tanti anni insieme a Music On e It’s All About The Music, nel 2018 i Neverdogs hanno lanciato la loro label Bamboleo, con la quale questa estate hanno prodotto il loro primo album “Details”, il modo migliore per festeggiare i loro vent’anni di carriera. Amnesia Milano resident, B.Converso sa sempre proporre set con il raro pregio della coerenza e della imprevedibilità, merito di una conoscenza musicale non comune, certificata da una serie di release per etichette discografiche di livello quali Flash, Hell Yeah, Lapsus e Stil Vor Talent.

Dj parigina d’origine ma ormai milanese d’adozione, Karen Menad è spesso e volentieri in consolle negli eventi di WheRe: i suoi set vengono trasmessi da Ibiza Global Radio. Big Family resident, Manuel Parravini è solito presentare selezioni musicali nei quali si si spazia attraverso più generi e diramazioni dell’elettronica, sempre e soltanto all’insegna della qualità, sia nella scelta che nel mixaggio. Marc Fabregas (WheRe) ha saputo condividere la console con artisti del calibro di Art Department, Lee Foss e Soul Clap, così come ha suonato agli afterparty delle recenti serate al Fabrique con Solomun, Peggy Gou e Seth Troxler. Our Anthem (Shout Out) è un progetto tutto milanese, che ha radici hip hop e house e che si è poi diretto verso sonorità più deep e techno; sono titolari della label Shoefiti e ideatori del party Shout Out.

Mercoledì 1 gennaio 2020 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Golden Age.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Hanna Moore Milano Style e fragranza

246Hanna Moore Milano Style e fragranza

Una storia breve ma intensa, dall’evento Napoli Arte Moda e Design, poi AltaRoma 2019 nel Garden di Villa Brasini, seguito dalla presentazione della collezione SS 2020 alla Milano Fashion Week, il Premio Style a Napoli all’International Excellence Awards, la Mostra del Cinema di Roma con il Cinema Gift Room 2019 al Grand Hotel Ritz….. una rapida escalation di bellezza del giovane Brand Hanna Moore Milano ideato dall’imprenditore Gianfranco Unione, che ha ispirato anche la linea fragranza,  il profumo Le Desir by Hanna Moore Milano.
Outfit eleganti per donne bellissime, una vera lezione di style del brand e del “naso” della fragranza che si stanno imponendo nel difficile scenario internazionale della moda in un momento in cui lo chic non è un’opinione, ma un’esigenza assoluta, imponendo alla linea couture  di dare una vera lezione di stile, il tratto caratterizzante del Brand, dando importanza al prodotto con una attenta selezione ai filati e accessori, lo studio accurato di modellistica e fitting, la preziosa collaborazione con realtà artigiane  che annoverano anni di esperienza.
243La collezione Hanna Moore Milano Spring Summer 2020 è ispirata al ritorno del glamour femminile declinato in chiave contemporanea, una narrazione degli anni ’60 e  ’70 da indossare,  rivisitata in maniera leggera e moderna, un vero e proprio tuffo in quegli anni dove a Roma esplodeva la voglia di vivere e di godersi la bellezza. e così nascono gli outfit del brand Hanna Moore Milano, ispirati agli anni della Dolce Vita, dove traspare una leggera nostalgia di un passato che non ci sembra poi così lontano, che ci sembra di poter toccare con un dito.
Un periodo che è stato capace di una vera spinta culturale e che, soprattutto, concedeva ancora spazio al sogno e alla poesia, importante perché la moda è cambiata significativamente in quegli anni non avendo più una sola direzione da seguire, dominante. Fu proprio in quegli anni che si svilupparono concetti nuovi, libertà nei colori, nelle forme eclettiche e nella tendenza di mescolare insieme stili diversi, regola principale di quegli anni, scelta che ha ispirato il giovane Brand Hanna Moore Milano, una scelta che parla di audacia e romanticismo…..come gli anni della Dolce Vita!
L’imprinting di questa collezione sono il colore e la fantasia perché meglio rappresentano la positività che si viveva in quel periodo, il daywear viene liberato da soluzioni prevedibili per renderlo uno stile personale, eccentrico, fuori dagli schemi,  una donna bellissima fatta di giovinezza, messaggio che interpreta perfettamente il concetto di giovinezza come speranza, come fede, come futuro, come scriveva Francis Scott Fitzgerald «La giovinezza di noi tutti è un sogno, una forma di follia chimica» come scriveva Francis Scott Fitzgerald, e Hanna Moore è la giovinezza, moderna, candida, una bellezza foto123femminile e non convenzionale, sensuale ma innocente.
Sullo sfondo aleggia una eau per un percorso discreto, quello del profumo Le Desir by Hanna Moore Milano, intimo, sussurrato, una scuola di pensiero innovativa per dare spazio ad accordi morbidi, profondi, che si fondono sulla pelle. Una composizione misteriosa, che prende il nome dal mistero del brand, una linea moda che nasce da un incontro misterioso, una capsule collection abbinata alla collezione moda, una fragranza che diventa desiderabile e moderna, un twist di aromi, agrumi e frutti di bosco per dare accenni fruttati e romanticamente floreali, che fanno diventare Le Desir by Hanna Moore una firma, una sorta di imprintig olfattivo, un equilibrio perfetto di un alone per una sensualità tutta da scoprire.
Un sogno lontano  per immaginare un romanzo d’amore che sottolinea la seduzione con pennellate di colori sottintesi e seducenti, accenti ammiccanti di una moda che, ormai, in brevissimo tempo è diventata un must have irrinunciabile.
Hanna Moore Milano
Press: Cristina Vannuzzi

Truck’n’Food a Crema

50970777_305977650121608_8352143229440753664_oTruck’n’Food a Crema

Dal 14 al 16 Giugno 2019

Giardini di Porta Serio

Torna a Crema il #TrucknFood

Da Venerdì 14 a Domenica 16 Giugno

+ truckfood + street food + birra +

A Crema tornano i coloratissimi furgoncini dello Street festival, la manifestazione organizzata da  SGP Events. Dal 14 al 16 Giugno una ventina di trucks saranno di stanza a Crema, per una tre giorni di festa e divertimento all’insegna di cibo da strada di qualità, birra e ottima musica. Nati negli anni ’70 negli Stati Uniti dall’esigenza di consumare un pasto veloce per strada nella pausa lavorativa, i food truck si sono diffusi nell’Europa del Nord, per poi diventare una moda seguita da tutto il mondo. Camioncini personalizzati nascondono all’interno vere e proprie cucine attrezzate, capaci di creare capolavori gourmet di alta cucina. Il concetto di cibo da strada infatti viene portato all’estremo, con l’uso di prodotti di elevata qualità, a km 0 o di grande pregio. Anche a Crema sarà possibile assaggiare specialità provenienti da diverse regioni d’Italia, per un tour dello Stivale tutto da gustare, con interessanti incursioni nelle cucine di Paesi stranieri. Gourmet e appassionati di cucina vivranno un’esperienza multisensoriale unica: sarà appagato non solo il gusto, ma anche la vista, grazie alla scenografia creata dai truck e alla presentazione dei piatti, l’olfatto, grazie ai profumi che si sprigioneranno dalle cucine itineranti.

A.d.1238 Federico II e l’assedio di Brescia XV Edizione

50127078_2309350715962927_253716134925172736_oA.d.1238 Federico II e l’assedio di Brescia XV Edizione

Dal 3 maggio al 2 giugno

Castello di Brescia
9 Via Castello, 25121 Brescia

Rievocazione storica Medievale sull’assedio dell’Imperatore Federico Ii al libero Comune di Brescia. Campi medievali, area artigianale, spettacoli con duelli, banchi antichi mestieri, fiaccolate, lezione scherma per bambini , presentazioni di libri e convegni, mostre tematiche medievali. Ingresso Gratuito
http://confraternitadelleon.wixsite.com/confr1

Padernello Cose Mai Viste 2019

51010686_763906433988895_5033466066186010624_oPadernello Cose Mai Viste 2019

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019

Vi aspettiamo sabato 25 e domenica 26 maggio nel magico Castello di Padernello per la nuova edizione di Cose Mai Viste.. artigiani, designer e giovani stilisti che, dalle sale alle verande, dalle logge al cortile del castello fino al grande Prato verde della Magnolia, presenteranno, tra musica e buon cibo, le proprie autoproduzioni. Abbigliamento, accessori, oggettistica, bijoux, design, mobili e laboratori nella due giorni che celebra il nuovo artigianato e l’economia circolare.

Padernello Cose Mai Viste

Borgo San Giacomo

padernellocosemaiviste@gmail.com

Fiori nella Rocca 2019 Lonato del Garda

51286825_1283729005108670_3283027242480828416_oFiori nella Rocca 2019 Lonato del Garda

Dal 12 al 14 aprile 2019

Dal 12 al 14 aprile 2019 alla Rocca Visconteo-Veneta di Lonato del Garda – FIORInellaROCCA. Mostra mercato di piante rare

Fra gli eventi collaterali, una raffinata Mostra di abiti da sposa creati da Lucia Zanotti (nota stilista che ha vestito anche la dinastia Kennedy) lezioni di composizione floreale, corsi di potatura

Il fascino di piante e fiori rari unito a quello di storia ed arte: questa la fortunata formula alla base di Fiori nella Rocca, raffinata rassegna di giardinaggio che sarà ospitata dal 12 al 14 aprile nell’imponente cornice della quattrocentesca Rocca di Lonato del Garda (Brescia), Monumento nazionale dal 1912, dalle cui mura si gode di un’incantevole vista sul bacino del Benaco. Cresciuta esponenzialmente nel tempo, e giunta alla sua dodicesima edizione, la rassegna è ormai annoverata fra le principali manifestazioni del settore in Italia ed è fra le prime ad aprire anche quest’anno la stagione primaverile. I visitatori avranno la possibilità di coltivare la loro passione per il verde e il giardinaggio e, nello stesso tempo, di visitare una delle principali fortificazioni del Nord Italia (animata per l’occasione da mostre, incontri, corsi e da una serie di attività pensate per intrattenere e divertire anche i bambini) e l’affascinante complesso museale della Fondazione Ugo Da Como in cui è inserita, con i giardini e la straordinaria casa-museo del Podestà.

Piante rare e décor per giardini
Selezionati dal Garden Club Brescia e dalla Fondazione Ugo Da Como, ideatori dell’evento, saranno presenti i più importanti vivaisti, coltivatori e ricercatori di essenze rare italiani, tra cui i più noti produttori di erbacee perenni, rose, peonie, piante aromatiche, medicinali e orticole particolari, agrumi, ulivi e palmizi, pelargoni, iris, lavande, clematis, piante acquatiche, piante grasse, tillandsie, frutti antichi, ortensie, camelie. Accanto a loro, gazebo con arredi e complementi per esterno, decorazioni per il giardino, editoria specialistica, oggetti per la vita all’aria aperta, cosmetici naturali, abbigliamento in canapa e fibre naturali per il giardino e per il tempo libero, cappelli di paglia e tessuto decorati con motivi floreali, accessori moda a tema floreale, olii ed essenze profumate, mieli e prodotti dell’alveare, decorazioni vegetali e minerali profumate. Per dare ai genitori la possibilità di girovagare in tutta tranquillità fra gli espositori, sarà allestito anche quest’anno l’Hortus Conclusus, un’area dove i bambini saranno intrattenuti con giochi, letture, animazioni e laboratori, il tutto sul tema della natura. A loro saranno dedicate anche delle particolarissime lezioni di composizione floreale su prenotazione.
Per un caffè o una pausa per un pranzo leggero e goloso, la Coffee-House della Rocca resterà aperta tutte le giornate della rassegna.

La sposa e il fiore
Fra gli eventi collaterali che arricchiranno Fiori nella Rocca, La sposa e il fiore, una raffinata mostra dedicata al tema della sposa, con straordinari pezzi della collezione del Museo della Sposa di Castiglione delle Stiviere creato dalla nota stilista Lucia Zanotti, che ha vestito anche la dinastia Kennedy.
I fiori, da sempre portatori di profonde valenze sentimentali, contribuiscono a suggellare la promessa in un giorno magico, carico di significati e speranze per il futuro. Un addobbo floreale va sempre attentamente studiato perché deve fondersi, producendo eleganza e armonia, con l’abito indossato, il luogo della celebrazione e del ricevimento.

Lucia Zanotti, che ha dedicato una vita di professionalità e sapienze artigianali all’abito per la sposa, ha scelto alcune delle sue più preziose creazione di altissima sartoria per Fiori nella Rocca. Per lei, i fiori sono sempre stati fonte d’ispirazione: ogni tipo di fiore è stato icona di un modello di abito. Fiori ricamati, stampati, di seta delicatamente dipinti a mano, a rilievo di filo di seta. Drappeggio di georgette a forma di rose puntato a mano, morbide e sinuose gonne a petali sfumate di rosa e rose di seta dipinte a mano tra volant che si rincorrono su profonde scollature. Peonie sfumate per corpetti e veli ricamati in abbinamento, maniche ballon di leggera organza di seta con Rose, bordure di pizzo francese con Roselline di nastro ricamate.
Le creazioni di Lucia Zanotti Kissing sono state scelte da spose di tutto il mondo, fra cui le quattro figlie di Kathleen Kennedy Townsend, prima degli 11 figli di Robert Kennedy. L’abito di Kate Kennedy Townsend era ricamato con Bouquet di Rose con cristalli rosa, giallino e fucsia e con ramage di foglioline verdi di filo di seta. L’abito scelto da Maeve Kennedy Townsend era decorato con tante bordure di plissè di seta e ramate di rose e boccioli avorio. Meghan Kennedy Townsend, la terza sorella, ha scelto un abito con un prezioso corpetto di pizzo ricamato di rose avorio e oro. Anche la quarta sorella Kerry, che convolerà a nozze a giugno a Washington, ha scelto il suo bellissimo abito all’inaugurazione del Museo della Sposa di Castiglione delle Stiviere, accompagnata dalla mamma Kathleen, madrina del Museo. Una gioia per tutte loro che tanto desideravano un abito con la “pennellata italiana”.

Lezioni e visite guidate
In programma anche lezioni di composizione floreale tenute dal Maestro Fabio Chioda dell’Atelier Nibel, che insegnerà come comporre deliziosi e inconsueti bouquet per la casa (a pagamento su prenotazione) e lezioni gratuite di potatura e cura del giardino a cura di esperti, che introdurranno i partecipanti alle regole base su come potare al meglio le varie tipologie di piante ed arbusti e sveleranno come poter avere sempre in ordine e rigoglioso il giardino.

Fiori nella Rocca sarà l’occasione per scoprire i tesori della Casa del Podestà, fra le più interessanti case-museo italiane, dove si visitano 20 ambienti completamente arredati con mobili e suppellettili antichi, in cui sono esposte preziose collezioni di dipinti, maioliche e porcellane. Imperdibile, la sua magnifica Biblioteca che custodisce circa 50.000 volumi tra cui importanti codici miniati, autografi e libri antichi illustrati. Dimora all’inizio del ‘900 del Senatore Ugo Da Como, ora fa parte con la Rocca (ai cui piedi si trova) del patrimonio della Fondazione che ne porta il nome.

BIGLIETTO D’INGRESSO
Euro 5,00
Bambini fino a 12 anni gratis

ORARI DI APERTURA
Dalle 9.00 alle 18.00

SERVIZI
La Coffee-House della Rocca sarà aperta dalle ore 9 alle ore 18 per la colazione, il pranzo e servizio caffetteria.
Servizio gratuito di cariolaggio per le piante acquistate fino al parcheggio di carico e scarico merce

COME ARRIVARE
In auto: Autostrada A4 Milano-Venezia – uscita Desenzano del Garda – 4 Km in direzione Lonato
In treno: linea ferroviaria Milano-Venezia – stazione di Lonato oppure da Desenzano del Garda-Sirmione, proseguendo in pullman fino a Lonato

INFORMAZIONI e PROGRAMMA DETTAGLIATO
www.fiorinellarocca.it
Pagina facebook “Fiori nella Rocca”
Tel. +39 030 9130060
Email: info@fiorinellarocca.it

Fiori nella Rocca
Via Rocca, 2, 25017 Lonato del Garda

Bioverso, festival su olistica,alimentazione e sostenibilità Cigole (BS)

50104230_2250427838547420_2263440721245634560_o(1)Bioverso, festival su olistica,alimentazione e sostenibilità  Cigole (BS)

6 e 7 aprile 2019

La fiera bioVerso su olistica,alimentazione e sostenibilità nasce dell’amicizia e collaborazione di diverse realtà attive sul territorio che da anni  insieme portano lo stesso messaggio di benessere legato alla salute, alla conoscenza di sé e alla cura dell’ambiente.
Lo splendido Palazzo di Cigole, gestito e curato dalla cooperativa L’Antica Terra splende di una forza ancora più intensa durante l’evento che vede il passaggio di molti visitatori grazie allo spirito che le realtà dimostrano nell’organizzazione totalmente home made, dove si occupano del BioBar Il fiordaliso, della ristorazione naturale Gastrosofia VeG, dell’area mercanti etici ed espositori Comunità del cibo: Monococco della Bassa Bresciana, dei microlab di autoproduzione e cucina B&B IL Girasole di Stefania Rossini, della parte culturale col Museo Raís e le sale di Ildegarda, spezie e semi della cooperativa, della sezione olistica con Associazione Pianeta Filo Filo con una trentina di operatori e professionisti e gli amici di L’ho fatto bio per l’area verde. Tutte le realtà collaborano per bioVerso aiutandosi e decidendo insieme le novità e i dettagli della fiera, non sveliamo oltre…
Il programma sarà pronto tra qualche settimana, nel frattempo segnatevi l’weekend, sarà davvero volto alla vita, allo stare bene, alla comprensione, alla magia del vivere, all’ascolto, ma anche allo svago, al rilassamento puro, al riempirsi di sana energia.

Palazzo Cigola Martinoni
via Roma 19, 25020 Cigole

Corri con noi alla Milano Marathon

mima_2019Corri con noi alla Milano Marathon

7 Aprile 2019

saremo sulle griglie di partenza della Milano Marathon e tu potrai essere uno dei nostri! Scegli di correre una frazione della staffetta con i tuoi amici e ci potrai aiutare a raggiungere il nostro obiettivo: acquistare un macchinario per operare di cataratta i bambini dell’Ospedale Ruharo, in Uganda.

CBM Italia Onlus
Via Melchiorre Gioia 72, 20125 Milano
Tel. 0272093670 | Cell. 3406860950 | eventi@cbmitalia.org
Codice Fiscale 97 299 520 151

Streeat® Food Truck Festival Mantova

51706785_2254079211500089_3491107215287255040_oStreeat® Food Truck Festival Mantova

Dal 25 al 28 aprile 2019

Piazza Virgiliana, 46100 Mantova

Organizzato da STREEAT – European Food Truck Festival

5ª edizione

INGRESSO LIBERO

La carovana dei migliori #FoodTruck d’Italia riparte per il TOUR interamente dedicato al vero #StreetFood di qualità.
Tantissimi Cibi di Strada provenienti da tutto il Bel Paese e proposti da ape car, carretti, furgoncini, biciclette, roulotte, moto e rimorchi allestiti con piastre, forni, friggitrici e griglie.
Gustosi, freschi, genuini e al giusto prezzo.

Il tutto accompagnato da ottime #BirreArtigianali made in Italy e la #Musica scelta da Claudio Trotta di Barley Arts.
IMPOSSIBILE MANCARE!!!

⏰ORARI ⏰
GIOVEDì 25 APRILE : 18:00 – 01:00
VENERDì 26 APRILE : 11:00 – 01:00
SABATO 27 APRILE : 11:00 – 01:00
DOMENICA 28 APRILE : 11:00 – 00:00

❗INFO UTILI ❗
www.streeatfoodtruckfestival.com
www.barleyarts.com
www.instagram.com/streeatfoodtruckfestival/
francesco.buonofood@gmail.com

Apericena con Musica Live Crema

52323674_2021253411500964_5644663843964583936_oApericena con Musica Live Crema

Sabato 30 marzo 2019

Dalle ore 18:30
TIE BREAK Restaurant Café Tennis Club Crema
Via del Fante, 2, 26013 Crema

Atelier dello Champagne 2019

50724706_2189224728072566_7995210805530329088_oAtelier dello Champagne 2019

Domenica 24 marzo 2019

Le più importanti Maison di Champagne insieme al Palace Grand Hotel di Varese, in una due giorni di grandi degustazioni e Masterclass dedicate alle bollicine più esclusive al mondo.

Domenica 24 marzo 2019 dalle ore 11:00 alle 18:00

Palace Grand Hotel Varese
Via L.Manara, 11, 21100 Varese

Biglietti
www.winetastingvarese.it

Vinitaste 2019 – Salotto dei vini artigiani

51659940_1212055415585805_6444150827631247360_nVinitaste 2019 – Salotto dei vini artigiani

Dal 23 al 25 marzo 2019

W37 Concept Space

Via Watt 37, 20143 Milano

Torna a Milano il VINITASTE!
La settima edizione cambia location e propone un ventaglio di cantine inedite, artigiane e come sempre rare ed introvabili.

Non è il solito salone del vino, è anzi più un ‘salotto’ in cui poter assaggiare oltre 150 vini di piccole e meritevoli cantine parlando direttamente con chi li produce.
E’ un incontro inedito ed interessante con molte cantine artigianali totalmente assenti dalle solite fiere e dai soliti ‘giri’.

La formula INCONTRA-DEGUSTA-ACQUISTA prevede anche quest’anno la possibilità di acquistare vino direttamente dai produttori durante l’evento a prezzo di cantina.

La location è di prima classe!
W37 CONCEPT SPACE, in Via Watt 37 a Milano, è uno spazio polifunzionale al cui interno risiede anche il ristorante stellato Michelin LUME, di Luigi Taglienti, che allestirà per il Vinitaste un food-corner con alcuni assaggi ispirati alla sua cucina.

::::: 23-24-25 marzo 2019
SABATO e DOMENICA ingresso dedicato sia al pubblico che ad operatori.
LUNEDI’ solo mezza giornata dedicata esclusivamente agli operatori (ristoratori e ho.re.ca.)

www.vinity.it

Presto on-line tutte le informazioni e le cantine partecipanti!

NovoTono – Bergamo Jazz Festival

52692291_343283052947913_5758590157888421888_oNovoTono – Bergamo Jazz Festival

Sabato 23 marzo 2019

Museo Diocesano Bernareggi
Via Pignolo 76, 24121 Bergamo

Sabato 23 marzo saremo ospiti della terza edizione di #ScintillediJazz, la rassegna all’interno di Bergamo Jazz Festival affidata a Tino Tracanna!
Scopri di più -> bit.ly/2Rc47fX

Twinpeas, Milano St. Patrick Street Food Fest

51915519_10205421887423771_7011634862062829568_n (1)Twinpeas, Milano St. Patrick Street Food Fest

Domenica 17 marzo 2019

Domenica 17 marzo 2019 dalle ore 19:00 alle 21:00

Stadium
Viale Liguria 47, 20143 Milano

TWINPEAS
La conoscenza della musica folk e le sonorità acustiche fingerstyle si uniscono in un connubio di sonorità sempre varie, pronte a sorprendere lo spettatore in ognuno dei brani selezionati e riarrangiati nello stile proprio del gruppo. Brani della storia della musica moderna, musiche etnici scelti senza darsi limiti e confini.

“Per saggiare la realtà dobbiamo farla camminare sulla corda tesa” -Oscar Wilde
Delle loro corde ne hanno fatto la loro professione e la loro realtà.

I Twinpeas sono:
Gianluca Visalli: Violino
Roberto Barcellini: Chitarra acustica & Ukubass
Andrea Cocco: Batteria e percussioni
Ft. Marco Roversi: Chitarra acustica e voce